Quantcast

Ecco come funziona il centro vaccinale a Saronno

La campagna di vaccinazione di massa sta per cominciare all'interno della ex scuola Pizzigoni a Saronno: partirà lunedì 12 aprile. Tutto quello che dovete sapere

È fissata per lunedì 12 aprile l’apertura del centro vaccinale di Saronno, allestito all’interno della ex scuola Pizzigoni. Ecco tutto quello che dovete sapere per affrontare la vaccinazione con serenità:

Galleria fotografica

Ecco come funziona il centro vaccinale a Saronno 4 di 18

Come arrivare

L’hub si trova in via Parini 54 a Saronno, all’interno della ex scuola primaria Pizzigoni, poco distante dalla piscina gestita da Saronno Servizi. LA POSIZIONE SU GOOGLE MAPS

Parcheggi

La struttura è dotata di un parcheggio di circa 110 posti auto, che saranno riservati per il personale medico e amministrativo e per coloro che sono in lista per il vaccino.

Quali mezzi pubblici si possono prendere

Per chi volesse utilizzare il trasporto pubblico, la stazione di Saronno centro dista 1.5 km dalla sede dell’hub vaccinale. Dalla stazione di piazza Cadorna si possono prendere le autolinee 114, 117, 119 per raggiungere la fermata in via Roma 149 (vicino al campo sportivo).

Come funziona

Il centro vaccinale di Saronno funzionerà, almeno in questa prima fase, 6 giorni su 7, 12 ore al giorno, dalle 8:00 alle 20:00.

Saranno i medici di medicina generale del Saronnese ad inoculare le dosi vaccinali. Circa 60 i medici di base in totale convocati, a cui si aggiungono tre medici in pensione che precedentemente lavoravano all’Ospedale di Saronno e che si sono offerti come volontari per coprire eventuali assenze e 14 infermieri del reparto di Terapia Intensiva del nosocomio saronnese che a turno saranno presenti come volontari. Per ogni medico sarà previsto un turno di sei ore a settimana.

I vaccini saranno recuperati ogni mattina dall’ospedale di Gallarate. Sì partirà con 3 postazioni attive delle 5 previste a pieno regime. Si prevede di vaccinare circa 400 persone al giorno fino a fine aprile, per aumentare poi a circa 700 inoculazioni giornaliere. Impossibile al momento dare una data certa entro la quale verrà conclusa la campagna vaccinale dell’area di riferimento: «Cominceremo a vaccinare gli under 80 e proseguiremo in base alle direttive ministeriali e alle disponibilità dei vaccini – spiega Emanuele Monti, direttore della cooperativa Medici Insubria -. Ci sono tante variabili, a cominciare dalla disponibilità di vaccini, è impossibile dare tempistiche certe al momento».

Chi sarà vaccinato in questa struttura? Inizialmente erano stati indicati i cittadini di 13 Comuni del Varesotto e della Bassa Comasca (Bregnano, Carbonate, Caronno Pertusella, Cermenate, Cislago, Gerenzano, Locate Varesino, Origgio, Mozzate, Rovellasca, Rovello Porro, Turate e Uboldo). Secondo le nuove indicazioni delle autorità sanitarie, non si terrà più conto di province e comuni, ma solamente della distanza tra la propria abitazione e il centro vaccinale. «Questo vuol dire che ad esempio anche cittadini della provincia di Milano che abitano nel circondario potranno prenotarsi presso l’hub di Saronno» ha spiegato il sindaco di Saronno Augusto Airoldi, presente alla presentazione insieme a tutta la giunta comunale.

L’area dei vaccini

Le vaccinazioni si effettuano negli spazi interni del centro. Si arriva con i propri mezzi quindi, si parcheggia se si è arrivati con l’auto e poi si entra a piedi.

All’ingresso verrà misurata la temperatura e verificata l’effettiva prenotazione. «Chiediamo alle persone di non presentarsi con troppo anticipo per non creare problemi – ha rimarcato il sindaco Augusto Airoldi -. Un quarto d’ora è più che sufficiente. Chiediamo poi di arrivare con i moduli già compilati al fine di velocizzare la procedura».

QUI TROVATE TUTTI MODULI DA SCARICARE E I CENTRI VACCINALI DI COMPETENZA

Una volta dentro l’edificio si accederà al corridoio che porta all’area dove verranno effettuate le inoculazioni. Tutto il percorso sarà supervisionato da volontari che opereranno su turni di sei ore. Una volta vaccinati, si dovrà attendere un quarto d’ora nella sala di attesa allestita di fronte alle postazioni vaccinali. Terminato il periodo d’attesa si dovranno seguire le indicazioni per l’uscita, posizionata esattamente alle spalle della sala d’attesa, per poi tornare al parcheggio.

IL COMMENTO DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI SARONNO:

«Questo centro vaccinale rappresenta la risposta della nostra amministrazione alle esigenze della città in termini di esigenze concrete per combattere la pandemia – spiega il sindaco Augusto Airoldi –. Tra i punti del programma della nuova amministrazione c’era anche e soprattutto quello di costruire una città attrezzata per contrastare l’emergenza sanitaria. Ringrazio Saronno Amica e tutti i volontari, la polizia locale e la nostra equipe di medici. Organizzare questo hub vaccinale non è stato facile ed è frutto di grande collaborazione tra tutte le parti».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 Aprile 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Ecco come funziona il centro vaccinale a Saronno 4 di 18

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore