Quantcast

Henkel di Lomazzo, su La7 arriva la solidarietà da Claudio Amendola

L'attore e conduttore televisivo Claudio Amendola ha voluto esprimere vicinanza ai lavoratori di Lomazzo

Generica 2020

L’attore e conduttore televisivo Claudio Amendola ha voluto esprimere vicinanza ai lavoratori di Lomazzo.

Durante il programma di La7 “L’Aria che Tira” condotto da Myrta Merlino è stato effettuato un collegamento con i lavoratori dello stabilimento lomazzese.

«Ho i brividi», ha dichiarato Claudio Amendola nell’apprendere le decisioni che vorrebbe assumere Henkel nei confronti dei suoi dipendenti, in piano periodo di crisi.

Claudio Amendola non ha esitato ad esporsi personalmente, ricordando come per tanti anni il padre, Ferruccio Amendola, sia stato testimonial per Henkel, e anche nella loro famiglia si era diffusa l’espressione “mamma Henkel”, per riferirsi all’azienda che ai tempi era vista come una sicurezza e come attenta a tutti coloro che lavoravano per essa.

Ora quella che era conosciuta come “mamma Henkel” rischia di tramutarsi in matrigna. Claudio Amendola ha affermato che aziende come Henkel devono essere chiamate ad avere una responsabilità. Non sono italiane, ma negli anni si sono radicate nel panorama italiano e generano profitti nel nostro paese. Sono entrate nella cultura italiana. Persino nella cultura popolare del nostro Paese. Pochi italiani sanno che Vernel è tedesco, «anzi pensano che è romano perché l’ha fatto mi’ padre». Amendola ha anche usato il termine “vergogna” per descrivere la situazione.

Importante l’ulteriore richiamo alla responsabilità, rivolto ad Henkel affinché tenga fede al suo nome, alla sua storia, alla sua cultura aziendale.

«Ringraziamo Amendola per essersi schierato dalla parte dei lavoratori ai quali ha voluto esprimere piena solidarietà», commentano dal Comune di Lomazzo.

Il video:

https://www.la7.it/laria-che-tira/video/lavoratori-henkel-in-sciopero-claudio-amendola-commosso-mi-padre-ferruccio-fu-testimonial-per-tanti-16-02-2021-365614

di tommaso.guidotti@varesenews.it
Pubblicato il 21 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore