Quantcast

Tre minori arrestati per rapina, baby gang attiva nel Milanese e in Brianza

Si ritiene siano coinvolti in 3 rapine aggravate, altrettante violente aggressioni anche nei confronti di una guardia particolare giurata e di un sottufficiale della Guardia di Finanza oltre a danneggiamenti

Carabinieri

Tre minori sono stati arrestati, due in carcere e uno ai domiciliari, a Carugate nel Milanese e a Brugherio in Brianza.

Rapine aggravate in concorso, lesioni personali, violenza o minaccia a pubblico ufficiale, danneggiamento e porto di armi od oggetti atti ad offendere: sono i reati contestati a tre minori finiti in manette questa mattina, 28 gennaio, catturati dai carabinieri di Milano. Due degli arrestati sono in carcere, uno ai domiciliari secondo quanto disposto dall’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale per i Minorenni del capoluogo lombardo.

L’attività investigativa, condotta dai militari di Carugate e di Pioltello (Milano), nasce da una rapina avvenuta nella serata del 21 ottobre 2021 a Carugate, quando un 33enne, mentre rincasava, era stato avvicinato da tre giovani malviventi che, dopo averlo minacciato ed aggredito con pugni al volto, si erano fatti consegnare il telefono cellulare, un paio di cuffie wireless ed un computer portatile.

Sono stati individuati un gruppo di ragazzi (tutti accomunati da un nickname in rete contenente l’identificativo “20061“, corrispondente al Cap del comune di Carugate), tra i quali i tre indagati (italiani, di età compresa tra i 16 e i 17 anni) dediti in maniera sistematica alla commissione di reati contro la persona e contro il patrimonio a Carugate.

Si ritiene siano coinvolti, tra ottobre e dicembre 2021, in 3 rapine aggravate, 3 violente aggressioni anche nei confronti di una guardia particolare giurata e di un sottufficiale della Guardia di Finanza, 2 danneggiamenti ed infine un episodio di minaccia a Pubblico Ufficiale quando, fermati da una pattuglia dei carabinieri, si erano dati alla fuga minacciandoli.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 Gennaio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore