Quantcast

Travolto da un carico di 3 quintali, muore autista a Cesano Maderno. Cgil: “Stanchi di contare i morti”

Un uomo di 50 è stato schiacciato dal carico di circa 3 quintali che stava trasportando. Ancora da chiarire le dinamiche dell'accaduto. Cgil Lombardia: "Serve risposta tempestiva dal Governo"

Generica 2020

Ennesimo incidente sul lavoro, ennesima tragedia costata la vita ad una persona. Il fatto è avvenuto nella mattinata di giovedì 18 novembre all’interno di un’azienda in via Po a Cesano Maderno, dove un autista di 50 anni è rimasto schiacciato dal carico – di circa 3 quintali – del proprio camion.

Sul posto è intervenuto il personale del 118, ma per l’uomo non c’è stato purtroppo nulla da fare. Troppo gravi le lesioni riportate nell’incidente.

La dinamica dell’accaduto è ancora al vaglio delle Forze dell’ordine, ma intanto non si è fatta attendere la reazione della segreteria Cgil Lombardia, che ha commentato l’accaduto insieme alla morte di un operaio edile avvenuta oggi a Milano in seguito alla caduta da un ponteggio. «Siamo stanchi di contare i morti e i feriti, il lavoro non può essere un campo di battaglia – dichiara Massimo Balzarini -. Regione Lombardia dia attuazione degli impegni già previsti sul potenziamento dei servizi ispettivi e per riunificare e rafforzare i dipartimenti di prevenzione. Dal Governo ci aspettiamo risposte rapide in continuità con i provvedimenti che rispondono solo ad alcune nostre richieste, attendiamo ancora il confronto sulla formazione e sulla prevenzione. Tempestivamente si istituiscano la patente a punti e rafforzino i controlli già annunciati. Le aziende si devono impegnare a garantire la salute e la sicurezza». 

In base ai dati Inail aggiornati a settembre 2021, in Lombardia dall’inizio dell’anno sono morte 125 persone. Nello stesso periodo le denunce d’infortunio sono 72.234. Da gennaio a settembre 2021 sono morti a Brescia 33 lavoratori. Segue la provincia di Milano con 32 morti sul lavoro. Bergamo ne conta 17.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 Novembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore