Quantcast

Asst Valle Olona, altri 2 mila anziani pronti ad essere vaccinati a Busto Arsizio, Gallarate e Saronno

Circa 1140 over 80 vaccinati nei primi due giorni. È soddisfatto il direttore socio-sanitario dell’azienda ospedaliera Marino Dell’Acqua. Impegnati nelle tre strutture 16 infermieri e 5 medici

Generica 2020

Sono stati due giorni soddisfacenti per la campagna vaccinale dei cittadini over 80 che fanno riferimento al territorio coperto dalla Asst Valle Olona (nella foto, la vaccinazione di signora di 87 anni all’ospedale di Saronno, accompagnata dalla figlia).

Galleria fotografica

Ospedale di Saronno: al via la campagna vaccinale per gli over 80 4 di 4

Lo conferma il direttore socio-sanitario dell’azienda ospedaliera Marino Dell’Acqua, che ha seguito le operazioni da vicino: «Siamo partiti ieri (giovedì 18 febbraio) con circa 570 somministrazioni nelle tre strutture di Busto Arsizio (216 vaccinati), Gallarate (216 vaccinati) e Saronno (144 vaccinati), numeri confermati anche nella giornata di oggi (venerdì 19). Abbiamo rodato la macchina e limato i problemi che possono esserci stati, grazie all’ottimo lavoro del personale e alla disponibilità dei cittadini. In contemporanea è proseguita la campagna vaccinale con la somministrazione delle seconde dosi e le vaccinazioni del personale sanitario e degli ospiti delle residenze sociosanitarie e dei liberi professionisti».

Impegnati sul campo, negli otto punti di erogazione distribuiti nelle tre strutture ospedaliere sul territorio, sono stati impegnati 16 infermieri, 5 medici a rotazione e una responsabile amministrativa: «Un impegno importante, che nonostante qualche mugugno e qualche polemica di troppo ha funzionato bene – prosegue il dottor Dell’Acqua -. Chi non si è lamentato per nulla, e anzi è stato contento e felice di ricevere finalmente la vaccinazione, sono stati gli anziani, che non vedevano letteralmente l’ora di poter avere uno strumento per tenere lontano il virus».

L’emozione del primo giorno: 570 anziani vaccinati tra Busto, Gallarate e Saronno

In base alle forniture di vaccino (che sono proporzionali agli appuntamenti presi e dovrebbero aumentare dal mese prossimo), le operazioni per gli over 80 proseguiranno da lunedì a venerdì con circa 2000 appuntamenti programmati nella Asst Valle Olona, sempre negli ospedali, individuati per questa fase come i luoghi più sicuri e attrezzati per affrontare l’appuntamento con le vaccinazioni: «Effettuare le vaccinazioni all’interno degli ospedali in questa fase è la soluzione migliore – spiega Dell’Acqua -. Certo, possono esserci dei problemi logistici che vanno risolti in fretta, come un ascensore che smette di funzionare o qualcosa di simile, ma per i nostri anziani abbiamo scelto di adeguare le strutture esistenti, con la massima sicurezza, sale d’attesa all’interno e postazioni distanziate e il più possibile comode. In una seconda fase, da marzo, per altre tipologie di popolazione più giovane, abbiamo già un piano per coinvolgere altre strutture sul territorio».  

A Saronno il Comune ha già annunciato di aver messo a disposizione le scuole Pizzigoni, già utilizzate per lo screening attraverso i tamponi. 

Ospedale di Saronno: al via la campagna vaccinale per gli over 80

di tommaso.guidotti@varesenews.it
Pubblicato il 19 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Ospedale di Saronno: al via la campagna vaccinale per gli over 80 4 di 4

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore