Quantcast

La vicenda Henkel arriva alla Commissione Europea

L’eurodeputata Pd Patrizia Toia, vicepresidente della commissione Industria, Ricerca ed Energia, ha presentato un'interrogazione scritta alla Commissione europea

Generica 2020

Dopo il recente annuncio del Gruppo Henkel sulla chiusura dello stabilimento di Lomazzo, in provincia di Como, l’eurodeputata Pd Patrizia Toia, vicepresidente della commissione Industria, Ricerca ed Energia, ha presentato un’interrogazione scritta alla Commissione europea per chiedere “quali iniziative intende intraprendere per rispondere alla grave situazione segnalata” e se “nella imminente revisione della strategia di politica industriale ci sarà spazio per un ruolo della Commissione nelle diverse crisi aziendali e occupazionali in corso negli Stati membri”.

Henkel di Lomazzo, settimana di assemblee e scioperi

La chiusura dello stabilimento di Lomazzo, scrive Toia, risponde al «poco chiaro principio di avere un solo stabilimento produttivo per Stato membro, indipendentemente da considerazioni economiche più strutturali sulla performance del sito».

Inoltre, ha aggiunto, «l’azienda, e il sito di Lomazzo, sono in attivo e negli ultimi mesi hanno fatto ricorso a straordinari e al congelamento di ferie e permessi dei lavoratori a fronte di un importante carico di lavoro. Dunque la scelta non è dettata dalla crisi economica in corso ed è perciò ancor più incomprensibile, con soli sei mesi di preavviso, durante un periodo di grande difficoltà economica per l’intera Unione e sta creando profonda preoccupazione tra lavoratori, famiglie, amministrazioni locali».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore