Quantcast

Franco (ViviCislago) interroga la Giunta sul progetto dell’area feste di via Nobile

Il consigliere di ViviCislago chiede maggiori informazioni sul progetto definitivo esecutivo approvato dalla Giunta Cartabia lo scorso dicembre in merito all’area verde che verrà realizzata da Autostrada Pedemontana Lombarda in via Nobile. 

Generica 2020

Il consigliere Claudio Franco del gruppo Vivi Cislago ha presentato un’interrogazione consiliare per avere maggiori informazioni sul progetto definitivo esecutivo approvato dalla Giunta Cartabia lo scorso dicembre in merito all’area feste che verrà realizzata da Autostrada Pedemontana Lombarda in via Nobile.

Di seguito il testo integrale dell’interrogazione.

Premesso che

– in data 11/12/2020 è stata approvata dalla Giunta Comunale la delibera numero 147, avente ad oggetto il “progetto definitivo esecutivo dell’area verde di via Nobile”;

– Il progetto rientra tra le opere di compensazione richieste dall’Amministrazione Cartabia ad Autostrada Pedemontana e lo stesso Sindaco dichiarava a mezzo stampa “La seconda fase del progetto di compensazione prevede la riqualificazione dell’area a nord del paese, con la realizzazione di un’area attrezzata per feste ed eventi”

– Il Sindaco ha dichiarato che un’area feste avrebbe consentito a cittadini e associazioni di poterne fare richiesta per la realizzazione dei propri eventi, salvo poi precisare, dopo le preoccupazioni espresse dagli abitanti della zona, di voler attrezzare quell’area per le famiglie e di volerla utilizzare per “proporre, ogni tanto, uno spettacolo o una serata di festa”

– I residenti di via del Popolo e via Nobile si sono fatti promotori di una raccolta firme, per scongiurare la realizzazione di un’area feste vicino alle abitazioni; Verificato che

– Il Comune di Cislago ha rinnovato la convenzione con AREU, Azienda Regionale Emergenza Urgenza, per l’utilizzo di un’area pubblica di via Nobile, adibita all’atterraggio dell’elisoccorso, e concessa fino a tutto il mese di dicembre 2025;

Ritenuto che

  • un progetto di “area verde” per essere considerato una valida opera di compensazione del territorio, più utile ed ecologica, dovrebbe prevedere un’adeguata piantumazione di essenze appropriate, che possano tra l’altro sostituire le tante piante tagliate senza motivo da questa amministrazione in molte aree del paese, oltre che un percorso ciclabile adeguato, panchine e un parco giochi inclusivo;

considerate le preoccupazioni dei cittadini di cui raccogliamo le istanze, interroghiamo il Sindaco, chiedendo di precisare nel dettaglio:

  1. cosa prevede il progetto definitivo/esecutivo, illustrandone le caratteristiche, gli elementi di composizione e i tempi di realizzazione;
  2. qual è l’utilità e la funzionalità della struttura coperta inserita nelle planimetrie, definendone l’utilizzo e chiarendo se risulta essere fissa o mobile;
  3. se l’area sarà dotata di acqua, luce e servizi igienici e se il progetto prevede la costruzione di un volume dedicato a bar/cucina con uno spazio per la sistemazione di tavoli;
  4. se sono stati previsti percorsi vita e attrezzature per lo sport all’area aperta e un parco giochi inclusivo, e se è stata valutata, in tal senso, anche la riqualificazione dell’esistente parco pubblico adiacente su via V. De Gama;
  5. se le realtà del territorio potranno usufruire dello spazio per la realizzazione degli eventi, e in caso affermativo a quali condizioni si presuppone di affidarla, precisando se sono già stati intrapresi preliminari colloqui con le associazioni del territorio;
  6. se lo spazio potrà essere utilizzato anche per l’allestimento di eventuali tendoni e/o palchi;
  7. se per la realizzazione dell’opera, oltre a quanto stabilito nell’accordo con Società Pedemontana, è stato previsto anche uno stanziamento economico da parte dell’ente comunale, specificandone gli importi;
  8. per quale motivo, in fase di accordo per le opere di compensazione con Società Pedemontana, non si è valutata l’eventuale sistemazione delle strade e marciapiedi nelle aree limitrofe;

Si richiede la trattazione orale dell’argomento in Consiglio Comunale e contestuale consegna delle risposte in forma scritta.

Per il Gruppo VIVICISLAGO Il Consigliere Claudio Franco

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore