Quantcast

Martina Luoni ospite a “Più o Meno” su Rai 2

La 26enne originaria di Solaro e residente a Caronno Pertusella, malata di cancro, ospite della trasmissione nella serata di ieri. Martina è il nuovo testimonial della campagna di sensibilizzazione contro il Covid lanciata da Regione Lombardia

Generica 2020

“Ho il cancro, ma gli ospedali sono al collasso”. Il suo appello ha fatto il giro dei social, poi l’intervento rassicurante dell’assessore regionale Giulio Gallera. Infine, il suo video per la campagna di sensibilizzazione di Regione Lombardia “Covid Dilemma”.

È il “viaggio” di Martina Luoni, 26enne di Caronno Pertusella e originaria di Solaro, diventata il nuovo testimonial della regione per la campagna di comunicazione per la lotta al Coronavirus.

Covid, Martina diventa testimonial di Regione Lombardia

Nella serata di ieri, Martina è stata ospite della puntata della trasmissione “Più o Meno”, in onda su Rai 2: «Ha accolto il mio messaggio – ha spiegato Martina sull’ incontro con il presidente Attilio Fontana -. Mi ha invitato ad essere testimonial della campagna regionale sulla prevenzione del Covid».

Martina, malato di cancro, si è poi espressa sui medici dell’ospedale Sacco di Milano, per lei una vera e propria famiglia: «Per me sono una famiglia, ci conosciamo da tre anni. Lì chiamo il mio team, ne vado molto orgogliosa, ce l’hanno messa tutta».

Poi un messaggio emozionante, di speranza, con cui Martina fa trasparire tutta la sua volontà di vivere appieno la sua vita, a prescindere dalla malattia oncologica e da quelle che potranno essere le conseguenze: «Quest’anno ho fatto un viaggio su un Van camperizzato, ho visto grandi tramonti. Mi sono promessa che comunque vada, andrò a caccia dei tramonti che la natura mi può dare».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore