Quantcast

Da Solaro la video denuncia di Martina, malata di cancro: “Gli ospedali sono al collasso”

Il video-denuncia di Martina Luoni, 26enne solarese malata di cancro al colon: «Rispettiamo le regole, perché gli ospedali sono al collasso. Non possiamo far spegnere la sanità per il Covid»

Generica 2020

Martina Luoni ha 26 anni e tre anni fa le è stato diagnosticato un cancro al colon. Qualche giorno fa ha postato sul suo account Instagram un video-denuncia sulla situazione degli ospedale in Lombardia.

A marzo 2020 Martina si era rivolta all’ospedale San Raffaele di Milano per la conservazione ovarica prima di iniziare la chemioterapia e la radioterapia. Il suo appuntamento però è stato annullato perché gli ambulatori sono stati bloccati a causa del Covid: «Per colpa di questa pandemia globale mi è stata tolta la possibilità di conservare i miei ovuli perché gli ambulatori hanno chiuso». 

Martina ha poi proseguito con le cure ed ora per lei potrebbe esserci la possibilità di fare un intervento che potrebbe salvarle la vita, ma al momento è tutto fermo: «Sono in attesa di sapere se la mia patologia renderà possibile un’operazione, ma mi è già stato comunicato che l’attività chirurgica è sospesa per l’emergenza sanitaria».

Da qui nasce l’idea del video-appello che è diventato in poco tempo virale con oltre 6 milioni di visualizzazioni. «Vorrei riuscire a dare voce a chi, come me, si trova ogni giorno a combattere per la propria vita e non si può permettere di essere rimandato, perché il sistema sanitario è al collasso e le attività chirurgiche non possono essere sospese! – racconta Martina nel suo video-appello -. Quando dite che questa è un’influenza e “tanto io sono giovane” dovete invece pensare a vostra sorella, a vostra mamma, vostro nonno. Le vostre famiglie potrebbero aver bisogno di cure mediche, anche non per il Covid. Ma, ragazzi, le cure ci vengono tolte. Bisogna rispettare le regole: distanziamento, mascherine. Perché gli ospedali – e io ne giro tanti – sono al collasso. Non possiamo far spegnere la sanità per il Covid». 

Il suo appello ha fatto il giro dei social e del web, è stato ripreso da giornali nazionali e dalla trasmissione di RaiTre “Che Tempo che fa” oltre ad essere condiviso su Instagram da diversi personaggi seguiti da milioni di followers, Fedez e Chiara Ferragni (i Ferragnez) su tutti.

L’APPELLO DI MARTINA LUONI

 

Gallera: “Martina continuerà ad essere curata in Lombardia”

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore