Quantcast

A Saronno la Giunta incontra i cittadini per parlare del futuro di piazza De Gasperi

Si tratta di una delle zone centrali della città, a due passi da piazza Libertà e Corso Italia, spesso però percepita e vissuta dalla cittadinanza come poco sicura e attrattiva

Generica 2020

È la riqualificazione di piazza Alcide De Gasperi il tema dell’incontro, aperto a tutti i cittadini di Saronno, che si svolgerà sabato 21 maggio, alla presenza del sindaco Augusto Airoldi e degli assessori comunali.

L’appuntamento è alle ore 10 proprio in piazza De Gasperi, una delle zone centrali della città, a due passi da piazza Libertà e Corso Italia, spesso però percepita e vissuta dalla cittadinanza come poco sicura e attrattiva. 

Sindaco e assessori parleranno quindi della riqualificazione della piazzetta e dell’area circostante, illustrando i lavori in programma. Per questa zona della città l’amministrazione comunale ha finanziato un intervento da circa 120 mila euro per il potenziamento dell’illuminazione pubblica e il posizionamento di una decina di telecamere per il controllo e il presidio dell’area.

Dall’altra parte l’obiettivo dell’incontro è quello di raccogliere idee e proposte da residenti, commercianti e cittadini per ripensare questo spazio cittadino.

Corso Italia tra muri imbrattati e negozi vuoti. Gli esercenti: “Serve più decoro”

Per l’assessore alla Rigenerazione urbana Alessandro Merlotti, quella di sabato sarà un’occasione per tornare a parlare di urbanismo tattico, cioè di interventi a basso costo di realizzazione che, partendo dal coinvolgimento e dalle proposte dei cittadini, portino ad un miglioramento della zona oggetto dell’intervento (un esempio è piazza Dergano a Milano): «In passato alcuni esercenti della zona avevano avanzato progettazioni per migliorare il decoro e la vivibilità della piazza e degli spazi, proposte che però non hanno avuto grande attenzione e riscontro da parte delle amministrazioni passate. Abbiamo contattato quindi alcuni di questi commercianti, che oltre a dare suggerimenti i propri suggerimenti su come ripensare questa piazza ci illustreranno i progetti che sono ancora nel cassetto. Vediamo di capire se e come possono essere attuati». 

Urbanismo tattico e riqualificazione di spazi urbani. A Saronno l’assessore Merlotti chiama a raccolta i cittadini

Lo scorso 8 maggio l’assessore Merlotti aveva cercato di chiamare a raccolta i saronnesi in via Amendola, nel quartiere Matteotti, per aprire un dibattito su come l’urbanismo tattico potesse migliorare l’area verde lì presente: un appuntamento informale al quale però aveva risposto una sola cittadina, che insieme all’assessore si era quindi dedicata alla pulizia dell’area.

«Vediamo se all’interno di questa operazione di ascolto che si svolge a livello di Giunta comunale riusciamo ad ottenere un coinvolgimento maggiore – aggiunge l’assessore -. Si potrebbe pensare di farlo diventare un appuntamento periodico da fare in diversi punti della città». Per la buona riuscita dell’iniziativa fondamentale sarà la risposta da parte della cittadinanza: «Non avendo grandi risorse da destinare dobbiamo agire con le nostre forze e i volontari che si rendono disponibili, con chi ha voglia di ripensare lo spazio in cui vive o che frequenta» conclude Merlotti.

di rizzo_v@yahoo.it
Pubblicato il 18 Maggio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore