Quantcast

“Se mi sequestrate il coltello vi scanno e vi sparo in testa”: 49enne denunciato dai Carabinieri a Briosco

Fermato per un controllo l’uomo ha cominciato a inveire contro i carabinieri con atteggiamento aggressivo e minaccioso intimando loro di non sequestrare l’arma ma è stato denunciato per l'arma e per minaccia a pubbico ufficiale

Carabinieri Monza Brianza

Ieri mattina verso le 8.30, a Briosco, in provincia di Monza e Brianza, i carabinieri della Stazione di Giussano durante un posto di controllo, hanno fermato un’autovettura con a bordo un 49enne catanzarese pregiudicato per svariati reati contro la persona e in materia di armi e stupefacenti.

Visti i precedenti, i militari hanno approfondito il controllo e hanno trovato che l’uomo aveva con sé un coltello a serramanico con lama di 7,5 cm.

Prima ancora che i carabinieri assumessero ogni iniziativa, l’uomo ha cominciato a inveire contro di loro con atteggiamento aggressivo e minaccioso intimando loro di non sequestrare l’arma che, visti i precedenti e il contesto, era inevitabile. L’uomo a quel punto è andato fuori di sé fino a minacciare: «Se me lo sequestrate vi faccio su un macello! Vi scanno! Vi sparo nella testa!», ha urlato.

I carabinieri non solo hanno proceduto al sequestro dell’arma, ma lo hanno anche denunciato in stato di libertà per minaccia contro un pubblico ufficiale e porto di armi e oggetti atti a offendere.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 Gennaio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore