Quantcast

Aumento delle rette alla Focris, il gruppo Cartabia Sindaco chiede chiarimenti alla Giunta Calegari

Il gruppo Cartabia Sindaco ha chiesto delucidazioni in merito al recente aumento delle rette approvato dal consiglio di amministrazione della Fondazione. L'interrogazione consiliare dovrebbe essere calendarizzata in occasione del prossimo Consiglio comunale

Tulipani in dono per la Focris

È relativa al recente aumento delle rette della Focris, la Fondazione Casa Riposo Intercomunale di Saronno, l’interrogazione consiliare rivolta alla Giunta comunale di Cislago e sottoscritta dalla consigliera Marisa Rimoldi del gruppo Cartabia Sindaco.

Cislago è infatti tra i Comuni soci della Fondazione, insieme a Saronno, Ceriano Laghetto, Cogliate, Misinto, Solaro e Uboldo. L’aumento delle rette della Residenza Sanitario-Assistenziale è stato deciso dal consiglio di amministrazione della casa di riposo durante la riunione del 30 novembre scorso.

Aumento di 4 euro al giorno per le rette della Focris di Saronno

“Per quale motivo la cittadinanza e le minoranze non sono state informate delle predette deliberazioni, dandone comunicazione durante il Consiglio comunale del 29 novembre 2021, in particolare quanto alla decisione di approvare l’aumento della tariffa giornaliera?” – si legge nel testo dell’interrogazione – “Vi erano alternative all’anzidetto aumento (a discapito della cittadinanza cislaghese) e in caso affermativo, per quali ragioni, eventualmente documentabili, non sono state ritenute percorribili? Per quale ragione la delega a consigliere d’amministrazione della Fondazione è stata conferita alla dottoressa Chiara Broli, attuale assessore ai Servizi per le persone e le famiglie, solo lo scorso 7 dicembre 2021, sebbene la stessa avesse già rivestito tale incarico durante la precedente amministrazione, per cui la stessa avrebbe già dovuto essere a conoscenza di quanto inerente la gestione dell’anzidetta casa di riposo? Posto che la disponibilità per il Comune di Cislago presso la casa di riposo è di 8 posti, quanti posti sono ad oggi occupati? Il Comune attualmente riconosce dei contributi a favore dei cittadini ivi ricoverati e in quale misura?”

L’interrogazione dovrebbe essere calendarizzata in occasione del prossimo Consiglio comunale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore