Quantcast

“Urbanismo tattico”, “Le letture del martedì”, la targa e le panchine dipinte: c’è movimento nel Quartiere Matteotti

Sono diverse le iniziative messe in campo da volontari, associazioni, comitati e con il supporto dell'amministrazione comunale nel quartiere più popoloso di Saronno

Generica 2020

C’è movimento nel Quartiere Matteotti di Saronno.

La targa dedicata al parlamentare socialista ucciso dal Fascismo nel 1924 è stata rimessa al suo posto dopo un’opera di maquillage effettuata dalla Società Storica Saronnese. Ma questo è solo uno dei tanti eventi che stanno coinvolgendo il quartiere della zona sud ovest della città, costruito per operai e impiegati negli anni ’30 che nel dopoguerra cambiò nome da “Villaggio Arnaldo Mussolini” (fratello minore di Benito Mussolini) a “Villaggio Matteotti”.

Saronno, restaurata la targa commemorativa dedicata a Giacomo Matteotti

L’assessore alla Rigenerazione Urbana Alessandro Merlotti ha lanciato, con il supporto dei colleghi di giunta e di alcuni consiglieri comunali, Lorenzo Puzziferri e Luca Davide in primis, gli appuntamenti definiti di “urbanismo tattico”, volti a rilanciare l’attenzione sul decoro urbano e per far rivivere il quartiere.

“Urbanismo tattico”, partecipazione e sinergia per rilanciare il quartiere Matteotti

Martedì 15 giugno si è tenuta la prima serata de “Le letture del martedì”. L’edizione 2021 dell’iniziativa giunta alla sua sesta edizione e voluta da vari cittadini saronnesi per un format culturale nato con il patrocinio dell’Ambasciata della Repubblica di Užupis si tiene nel cuore del quartiere Matteotti, in via Amendola. Alla prima serata hanno preso parte diversi cittadini, guidati dal sempre attivo Gian Paolo Terrone, patrocinatore dell’evento. A leggere un brano anche l’assessore ai Lavori Pubblici Novella Ciceroni. Si replica i prossimi martedì 22 e 29 giugno nel Parchetto di via Amendola a Saronno, dalle 21 alle  23.

A margine degli appuntamenti, c’è il lavoro dietro le quinte dei già citati consiglieri Puzziferri e Davide, che insieme ai volontari del comitato Fenice puntano sull’”urbanismo tattico” e si danno da fare nel tempo libero per imbiancare, pulire, volantinare. Nel quadro delle prossime iniziative con le quali gli stessi cittadini si prendono cura del quartiere le panchine in cemento verranno dipinte dai ragazzi del campus organizzato dall’InformaGiovani di Saronno: un modo per dare slancio e colore ad un angolo di città che può tornare ad essere punto di riferimento per tutta Saronno.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore