Quantcast

È Luciano Lista il candidato sindaco di Uniamo Cislago

Una notizia non di certo velata a chi segue le vicende politiche cislaghesi, ma che è stata ufficializzata qualche giorno fa dall'ex consigliere comunale, che oggi corre per la carica di primo cittadino

Primo consiglio comunale a Cislago

È quella di Luciano Lista con il movimento civico Uniamo Cislago la prima ufficiale candidatura a sindaco del Comune di Cislago, in vista delle elezioni amministrative che si terranno in una data compresa tra il 15 settembre e il 15 ottobre 2021.

Residente a Cislago da 22 anni, Lista ha alle spalle una lunga esperienza nella politica locale: fu eletto nel 2006 e poi rieletto nel 2011 nella vicina Busto Arsizio, dove ricoprì l’incarico di assessore per sette anni. A Cislago si candidò per la prima volta nel 2016 con la lista “Cartabia Sindaco”: ottenne il massimo numero delle preferenze, 218. Ricoprì quindi per circa un anno il ruolo di vicesindaco e assessore con delega a Bilancio, Tributi e Viabilità, per poi dimettersi nel 2017 per contrasti con il gruppo di maggioranza. Rimase comunque all’interno del Consiglio comunale in qualità di consigliere fino a febbraio 2020, con le dimissioni del sindaco Gian Luigi Cartabia e il conseguente arrivo della commissaria prefettizia Federica Crupi.

Oggi è il primo ad ufficializzare la propria candidatura per la carica di primo cittadino con il movimento civico Uniamo Cislago, gruppo attivo già da qualche mese in vista della competizione elettorale.

La realizzazione di un asilo nido e di una residenza per gli anziani, maggiore pulizia e sicurezza, un ampliamento dell’offerta sportiva sul territorio e una spinta alla mobilità sostenibile: sono queste le linee guida del programma a cui sta lavorando Uniamo Cislago, spunti raccolti attraverso un questionario rivolto alla cittadinanza dal titolo “Il paese che vorrei” avviato dal gruppo a fine aprile e che ad oggi ha permesso di raccogliere circa 1200 schede.

Dallo scorso maggio Lista e gli aderenti al movimento hanno iniziato i banchetti per il paese, che come spiega il candidato sindaco riprenderanno nel mese di luglio per poi proseguire. «Desideriamo avere un rapporto diretto con i cittadini – sottolinea Lista -. Mentre tutti gli altri non sanno ancora cosa fare, noi siamo sul pezzo e ci dedichiamo al dialogo e al confronto con i cittadini proprio per interpretare al meglio i loro bisogni, perché fare l’amministratore pubblico significa questo, significa amministrare su mandato dei cittadini. Questa è la nostra visione».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore