Quantcast

David di Donatello, Renato Pozzetto e Andrea Leanza sperano nella statuetta

Martedì 11 maggio è la serata dei David di Donatello, edizione numero 66. Alle 21.15 diretta su Rai Uno. Tra candidati i due artisti di casa nostra, l'eterno attore di Laveno e il truccatore saronnese

Generica 2020

Ci siamo. Martedì 11 maggio è la serata dei David di Donatello, edizione numero 66. Alle 21.15, con diretta su Rai Uno e con tutti i candidati in sala, si terrà la cerimonia di consegna dei premi più ambiti del cinema italiano.

Candidati alla vittoria anche due artisti del Varesotto: l’eterno Renato Pozzetto, candidato alla statuetta di miglior attore per il ruolo in “Lei mi parla ancora” di Pupi Avati e il saronnese Andrea Leanza, in lizza per il premio di miglior trucco insieme a Federica Castelli per la trasformazione di Pierfrancesco Favino in Bettino Craxi nel film “Hammamet” di Gianni Amelio.

Alcuni premi sono già stati assegnati. Tolo Tolo porta a casa il David dello spettatore, aggiudicato al film che ha fatto registrare il maggior numero di spettatori in sala fra quelli usciti entro il 28 febbraio 2021: sulla base dei dati forniti da Cinetel e calcolati entro la fine di febbraio 2021, Tolo Tolo ha totalizzato 6.674.622 spettatori.

Fra i riconoscimenti già annunciati della 66ᵃ edizione dei Premi David di Donatello il Premio alla Carriera a Sandra Milo e i David Speciali assegnati a Diego Abatantuono e Monica Bellucci. Ad Anne di Domenico Croce e Stefano Malchiodi il David di Donatello per il Miglior cortometraggio. Ai tre professionisti sanitari, Silvia Angeletti, Ivanna Legkar e Stefano Marongiu le targhe David 2021 – Riconoscimento d’Onore.

RENATO POZZETTO E LA SFIDA DI “LEI MI PARLA ANCORA”

Un ruolo drammatico per Renato Pozzetto: “Ho capito che era la mia parte, Pupi Avati mi ha aiutato”

ANDREA LEANZA E LA TRASFORMAZIONE DI FAVINO IN BETTINO CRAXI

David di Donatello, il saronnese Andrea Leanza candidato per il trucco di “Hammamet”

ECCO TUTTE LE CANDIDATURE PER I DAVID DI DONATELLO 2021

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 Maggio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore