Quantcast

Misinto, la figlia di Bruno Piuri è la nuova presidente della banda musicale

Francesca Piuri è la figlia del 58enne ucciso dal vicino di casa lo scorso giugno 2020: ora sarà lei a portare avanti una delle passioni del padre

Generica 2020

Un cambio della guardia speciale, anzi di più. Il Gruppo Bandistico Misintese “Giacomo Puccini” ha nominato il nuovo presidente, anzi la nuova presidente. Ad essere scelta è stata Francesca Piuri, figlia di Bruno, il 58enne ucciso dal vicino di casa lo scorso giugno 2020 dal vicino di casa. 

«Siamo orgogliosi di ufficializzare e di dare il benvenuto alla nostra nuova presidente Francesca Piuri», hanno postato sul profilo Facebook della banda di Misinto, che si è da poco data una nuova organizzazione e riparte dalla giovane presidente, un segnale di rispetto nei confronti di una figura che ha dato molto all’associazione e a tutta la comunità di Misinto. 

Pochi giorni fa la Corte d’Assise di Monza ha condannato l’82enne Carmelo Volo a 25 anni di carcere per l’omicidio di Piuri, persona stimata e benvoluta, che proprio per il Gruppo Bandistico Misintese “Giacomo Puccini” si era sempre speso, seguendo l’esempio di suo padre. Gli amici di Bruno, per sostenere le spese della banda, hanno anche organizzato una raccolta fondi in memoria dell’amico scomparso tragicamente. Ora la sua passione verrà portata avanti da Francesca, per una continuità ricca di significato e di valori. 

Omicidio di Misinto, la figlia di Bruno Piuri: “Papà era una persona speciale”

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore