Quantcast

A Saronno l’incidenza del virus torna a salire

Le rilevazioni fornite da Ats Insubria mostrano come il dato sia sopra la soglia limite di 250 nuovi casi ogni 100 mila abitanti

coronavirus

L’incidenza dei contagi ogni 100 mila abitanti dà il segno di quanto la pandemia si stia diffondendo sul territorio. 

Le rilevazioni fornite da Ats Insubria mostrano come, dopo una fase di calo proseguita fino al 22 marzo quando i nuovi contagi sono stati 259 ogni 100 mila abitanti, l’incidenza è tornata a salire, per attestarsi al 29 marzo a 296 nuovi contagi ogni 100 mila abitani dopo alcuni giorni oltre quota 300, ben al di sopra della soglia di 250 nuovi contagi settimanali ogni 100 mila abitanti: se un territorio ne registra di più, deve sottostare alle massime restrizioni previste dal sistema delle zone di colore, e la Lombardia si trova in questa situazione in ben 9 province su 12. 

Sotto la soglia dei 250 nuovi contagi ogni 100 mila abitanti, nel territorio dell’Asst Valle Olona, è Somma Lombardo, che si attesta a 218, mentre sono decisamente sopra Busto Arsizio e Gallarate, rispettivamente con 319 e 304 nuovi contagi ogni 100 mila abitanti, dopo aver toccato a metà marzo picchi simili a quelli di Saronno.

Nel grafico sottostante si vede invece l’andamento dell’indice RDt, “indice di Replicazione Diagnostica”, che misura quanto crescono le diagnosi di positività dopo un certo numero di giorni, unito all’incidenza per ambito territoriale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore