Quantcast

ViviCislago: “L’amministrazione comunale si mobiliti per l’Ospedale di Saronno”

Anche il gruppo ViviCislago interviene nel merito delle note difficoltà dell'Ospedale di Saronno e chiede alla Giunta Cartabia di mobilitarsi in favore del nosocomio di piazzale Borella

Ospedale di Saronno

Anche il gruppo ViviCislago interviene nel merito delle note difficoltà dell’Ospedale di Saronno e chiede alla Giunta Cartabia di mobilitarsi in favore del nosocomio di piazzale Borella.

 

Correva l’anno 2018, quando si costituì il “Comitato per la salvaguardia e il rilancio dell’OSPEDALE di SARONNO”, con lo scopo di accendere i riflettori sulla struttura ospedaliera, affrontare e risolvere le criticità emerse negli ultimi anni, come la carenza di personale sanitario e le note difficoltà logistiche e strutturali di alcuni reparti, nonché l’impoverimento delle strumentazioni.

Diversi sono stati gli incontri organizzati, ai quali abbiamo partecipato insieme a cittadini, associazioni e alcuni amministratori dell’area saronnese che hanno a cuore l’importante questione. Considerate le evidenti e comprensibili preoccupazioni, il comitato aveva predisposto una mozione da discutere e approvare nei Consigli Comunali di tutti i paesi della zona, attraverso la quale si chiedeva a Regione Lombardia di impegnarsi con concreti interventi, finalizzati a salvaguardare la struttura ospedaliera e a porre in essere politiche atte a migliorare la qualità dei servizi. Il gruppo VIVICISLAGO aveva allora presentato una richiesta al Sindaco di Cislago, con l’auspicio che anche il nostro comune scegliesse di mobilitarsi, discutendo e approvando la mozione, sollecitando un impegno di Regione Lombardia.

A differenza di altri Sindaci del comprensorio, il Primo Cittadino di Cislago non ha mai portato in discussione quella importante mozione e, oggi, alla luce dei nuovi preoccupanti risvolti che hanno investito la struttura ospedaliera saronnese, il nostro gruppo ha protocollato un atto ufficiale, attraverso il quale chiediamo all’Amministrazione di Cislago di impegnarsi attivamente per la tutela e la salvaguardia dell’ospedale di Saronno.

La difficoltà crescente, espressa recentemente anche dal personale della Rianimazione, che va ad aggiungersi alla chiusura del punto nascita e al ridimensionamento di diverse Unità Operative, fa sorgere nuove preoccupazioni per il presente e per il futuro dell’Ospedale, e necessita di un impegno e di un’attenzione particolare da parte di tutti gli amministratori locali. È fondamentale interloquire con Regione Lombardia, affinché vengano poste in essere iniziative volte a salvaguardare e ad investire su futuro del presidio ospedaliero saronnese, potenziando la struttura e il personale medico ed infermieristico.

Convinti sia necessario agire uniti, superando le appartenenze politiche, con la nostra mozione chiediamo al consiglio comunale di esprimersi favorevolmente affinché l’Amministrazione Comunale di Cislago, attraverso le azioni del Primo Cittadino, si impegni attivamente, partecipi e sostenga le iniziative volte alla tutela e al rilancio dell’Ospedale di Saronno, dialogando con l’amministrazione del Comune di Saronno, quale ente capofila, e le amministrazioni del comprensorio, con l’obiettivo comune di salvaguardia del presidio ospedaliero.

Non c’è più tempo da perdere e certamente non possiamo rimanere a guardare.

Gruppo VIVICISLAGO

Deborah Pacchioni, Romina Codignoni, Claudio Franco

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore