Quantcast

Rombo di motori e palloncini in cielo per salutare Simone Vavassori

Sabato 31 ottobre il funerale del ragazzo di 15 anni morto in seguito ad un incidente stradale sulla Sp31

Un saluto commosso, con i suoi genitori, i parenti, gli amici, i compagni di calcio e di scuola, i ragazzi del paese e delle comunità che frequentava.

Simone Vavassori, 15 anni, se ne è andato domenica 25 ottobre a causa di un incidente tra un’auto e la sua bicicletta sulla strada provinciale 31, all’altezza della rotonda dell’Unes tra Saronno e Rovello Porro.

Il rombo delle moto dei suoi amici e i palloncini lanciati in cielo sono stati l’ultimo saluto che gli è stato tributato nella chiesa di Ceriano Laghetto, paese dove la sua famiglia era originaria.

Commosso il ricordo dei suoi compagni di squadra della squadra Allievi della Asd Cogliatese che hanno voluto salutarlo con un messaggio su Facebook.

“Ciao Simone: giocheremo per te, e tu con noi”

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore