Quantcast

Lissone, operaio di 53 anni di Lazzate muore schiacciato da un rullo compressore

Su Facebook il messaggio del papà di Fabrizio Iozzo, Domenico, che ha voluto ricordare il figlio 53enne con un messaggio che ha ricevuto numerosi commenti di cordoglio e commozione

Generica 2020

È morto schiacciato da un rullo compressore a Lissone, all’interno di un’azienda che si occupa di rivestimenti e finiture per l’arredamento di interni.

Fabrizio Iozzo aveva 53 anni ed era di Lazzate, comune a pochi chilometri da Saronno nella provincia di Monza e Brianza.

I colleghi hanno chiamato i soccorsi, ma per l’uomo non c’è stato nulla da fare. Sul posto la sera di martedì 27 ottobre sono arrivate un’ambulanza e un’automedica e anche i carabinieri della compagnia di Desio oltre ai vigili del fuoco.

Su Facebook il messaggio del papà di Fabrizio Iozzo, Domenico, che ha voluto ricordare il figlio 53enne con un messaggio che ha ricevuto numerosi commenti di cordoglio e commozione:

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore