Quantcast

Patto per l’ospedale, le dichiarazione dei quattro candidati sindaco di Origgio

Le dichiarazioni dei quattro candidati sindaco di Origgio sul patto post elettorale per l'ospedale di Saronno proposto da Leonardo Calzeroni, candidato sindaco dei “Democratici per Turate”

Generico 2018

Ad Origgio tutti i candidati sindaco hanno fornito una risposta all’appello in favore dell’ospedale di Saronno lanciato da Leonardo Calzeroni, candidato sindaco dei “Democratici per Turate”, che ha invitato tutti i candidati ad un patto post-elettorale in difesa del nosocomio saronnese.

Origgio Democratica, con la propria candidata sindaca Sabrina Banfi, ha dichiarato la propria disponibilità a collaborare con i Comuni del Saronnese per il rilancio del nosocomio dell’area, sottolineando «l’importanza strategica di un presidio ospedaliero come quello di Saronno, che abbiamo sempre considerato come centrale nella ridefinizione di una struttura sanitaria territoriale veramente capace di rispondere ai bisogni di cura dei cittadini».

«L’ospedale di Saronno, con un bacino di utenti così importante, non può e non deve essere chiuso. I cittadini devono avere un punto di riferimento, deve ritornare ad essere un’eccellenza per il nostro territorio. Noi abbiamo il dovere di farci portavoce della volontà dei cittadini verso la Regione Lombardia affinché un tale bene non vada perso» ha dichiarato il candidato sindaco di Promuovere Origgio Andrea Azzalin.

Il candidato Evasio Regnicoli ha risposto all’appello riportando un punto del proprio programma elettorale, che prevede proprio un’azione a favore del nosocomio saronnese: «Parteciperemo attivamente alle iniziative istituzionali a supporto dell’ospedale di Saronno. Siamo convinti che questo presidio rappresenti un importante polo a servizio dei bisogni della nostra popolazione; la sfida sarà quella di definire una reale vocazione per questo ospedale, in coerenza con i piani regionali e le specialità degli altri nosocomi della zona, in modo che possa garantire un servizio sempre più efficace e rispondente alle esigenze. Riteniamo occorra andare oltre gli slogan e le mozioni di sensibilizzazione per avviare una reale discussione sul merito della questione» si legge nel programma elettorale della lista Evasio Sindaco – Lega e Civica.

«Sono deluso dall’operato del Sindaco Fagioli in questi 5 anni – ha commentato il candidato sindaco di Origgio 2020 Daniele Ceolin -, non ha utilizzato tutte le possibilità per battersi su quella che è una risorsa per la città, ma non solo, spesso ci si vanta del “ponte politico” tra territorio, provincia (al centro destra da alcuni anni) e regione (da 25 anni al “centro destra)… Quindi dove sono le soluzioni? L’impegno per l’Ospedale di Saronno dev’essere politicamente trasversale nell’interesse della popolazione. Il Saronnese non ha bisogno di un altro “poliambulatorio” ma di un ospedale!».

TUTTE LE NOTIZIE E LE INFORMAZIONI UTILI SULLE ELEZIONI AD ORIGGIO

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore