Quantcast

“Non esistono più le condizioni per esercitare serenamente e in autonomia il mio incarico”

Nella lettera di dimissioni indirizzata al sindaco Augusto Airoldi e protocollata ieri in Comune, di cui VareseNews ha preso visione, le parole che l'ormai ex assessore ha usato per spiegare la decisione di dimettersi dalla carica di amministratore pubblico

Alessandro Merlotti

Preferisce per il momento non commentare Alessandro Merlotti la propria decisione di dimettersi dall’incarico di assessore con delega alla Rigenerazione urbana del Comune di Saronno. Una decisione annunciata nel tardo pomeriggio di ieri dall’amministrazione comunale di Saronno, che si è detta “sorpresa” della notizia.

Si è dimesso l’assessore alla Rigenerazione urbana del Comune di Saronno

Nella lettera di dimissioni indirizzata al sindaco Augusto Airoldi e protocollata ieri in Comune, di cui VareseNews ha preso visione, le parole che l’ormai ex assessore ha usato per spiegare la decisione di dimettersi dalla carica di amministratore pubblico.

“Ritengo non esistano più le condizioni per poter esercitare serenamente e in autonomia le funzioni a me delegate” si legge nel documento.

“A chi sostiene di non ravvisare una sostanziale discontinuità con la precedente amministrazione, relativamente ai temi propri della mia delega, rispondo così, con le mie dimissioni – continua la lettera -. Ritengo, in questi due anni, di non avere lesinato impegno, studio e capacità di proposta: auspico che lo stesso possa avvenire anche per le forze politiche che sostengono questa maggioranza, e per i consiglieri comunale che la rappresentano”.

Nella parte finale della lettera poi i ringraziamenti: “Le sono grato per avermi affidato questo incarico di grande responsabilità, per aver sostenuto la scelta del sottoscritto al momento della composizione della Giunta, per avermi personalmente supportato a più riprese: è stato un grande onore ricoprire questo incarico istituzionale, averla conosciuta, aver collaborato con lei, gliene sono personalmente riconoscente. Ringrazio il personale del Settore Tecnico e tutti i dipendenti comunali, a loro va la mia riconoscenza per la continua disponibilità dimostrata nei miei confronti. Ringrazio infine tutte le colleghe e tutti i colleghi della Giunta comunale, con i quali ho collaborato fattivamente e con i quali ho condiviso ogni atto ed azione intrapresi in questi due anni di impegno amministrativo. Auguro alla Giunta tutta di proseguire al meglio con gli impegni del programma elettorale”.

Si tratta del terzo cambio in Giunta per il sindaco di Saronno Augusto Airoldi, dopo le dimissioni rassegnate un anno fa dall’ex assessore al Bilancio Giulia Mazzoldi e la revoca delle deleghe dell’ex assessore Novella Ciceroni decisa dal sindaco Airoldi del gennaio 2022.

Valentina Rizzo
rizzo_v@yahoo.it
Raccontiamo la provincia di Varese e le sue numerose comunità. Un giornale accessibile a tutti, finanziato dai suoi lettori. Supporta anche tu il nostro lavoro.
Pubblicato il 20 Settembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore