Quantcast

Al via gli incontri culturali all’EcoPlanetario nel Parco Pineta

Quattro incontri culturali sotto le stelle dell'ecoplanetario. Il primo incontro in programma il 30 giugno con l'autore Franco Cavalleri

Inaugurato l’ecoplanetario nel parco pineta

Inizieranno il 30 giugno gli incontri culturali all’EcoPalentario nel parco Pineta, la struttura da oltre 40 posti che è stata inaugurata nelle scorse settimane. Il presidente dell’ente naturalistico, Mario Clerici, aveva dichiarato, durante la presentazione, che l’EcoPlanetario non sarebbe servito solo per far vedere le stelle, ma che sarebbe diventato un vero e proprio centro culturale, dove cittadini e associazioni potessero organizzare, insieme al Parco Pineta, iniziative e presentazioni.

Ecco quindi il primo appuntamento, in programma la sera del 30 giugno, alle 21, dal titolo “Da Comum a Pompeii: le ultime ore di Plinio il Vecchio” con l’autore Franco Cavalleri. «Quattro chiacchiere con l’autore sotto il cielo stellato dell’EcoPlanetario. Immergetevi nell’incantevole atmosfera per godervi al meglio il viaggio letterario – spiega la presentazione della serata.  A seguire, per chi lo desidera, è possibile soffermarsi a colloquiare con l’autore nella brezza della notte o in caso di maltempo ascoltando la pioggia sotto il porticato».

PARTECIPAZIONE GRATUITA – PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA a questo link.

Prossimi appuntamenti con “4 chiacchiere letterarie al Centro Didattico”:
– Coincidenze mortali (di Marco Martignoni) prenotazione
– Osso la lupa (di Matteo Antonio Rubino) prenotazione
-Solo chi muore può sostar per via (di Fabio Mentasti) prenotazione

La descrizione della serata del 30 giugno

Il 2022 ci introduce nel periodo del Bimillenario, dei Duemila anni dalla nascita di Gaio Plinio Secondo, o Plinio il Vecchio come lo conosciamo oggi. “…E il giorno si fece polvere” è il racconto, un po’ storia un po’ fantasia, delle ultime ore del grande storico e scienziato. Ore in cui lui stesso si sofferma a pensare e rivivere i momenti salienti della sua vita, che da Novum Comum, oggi Como, lo hanno portato ai massimi vertici nell’Impero Romano.
“…E il giorno si fece polvere” è il seguito di “Una Storia comense”, il racconto della nascita di Novum Comum, fortemente voluta da Giulio Cesare per aprire le vie del commercio attraverso le Alpi seguendo il lago. Le pagine di entrambi i testi si basano su dati storici, ricavati dagli scritti di un grande studioso della storia comasca come Giorgio Luraschi. È leggendo i suoi libri, le sue ricerche, che Plinio il Vecchio è passato da personaggio storico a persona, ed è stato possibile costruire vicende sicuramente di fantasia, ma altrettanto sicuramente verosimili, e che servono a raccontare la Storia in maniera scorrevole e leggera … adatta a tutti.
…E il giorno si fece polvere e Una Storia comense sono disponibili in online e presso la libreria Nonsololibri, via Cadorna 5, Como.

L’Autore

Franco Cavalleri è comunicatore, fotografo e grande appassionato di storia. Da anni impegnato nel settore del turismo e della cultura al fianco di musei, gallerie d’arte, artisti, piccoli imprenditori del turismo e della cultura in genere, produttori delle eccellenze italiane nell’agroalimentare, per raccontarne la vita e le vicende, con le parole, le immagini, i filmati.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 Giugno 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore