Quantcast

“Pavoni back to the future”, la scuola Paolo VI di Tradate festeggia 42 anni e rilancia

Sabato 14 maggio un'intera giornata di iniziative per festeggiare i 42 anni dell'istituto insieme a famiglie, ragazzi e territorio

Tradate - Istituto Pavoni

Nel 2020 la scuola Paolo VI di Tradate all’Istituto Pavoni ha compiuto 40 anni ma a causa della pandemia non si è potuto festeggiare come era stato programmato. Così quest’anno, finalmente conclusa la fase dell’emergenza, l’istituto tradatese ha organizzato un’intera giornata di iniziative, in programma il prossimo 14 maggio.

“Pavoni back to the future” è il titolo della giornata che apre le porte a famiglie, ragazzi e territorio, con una mattinata dedicata ai laboratori che sono uno dei fiori all’occhiello della scuola, e il pomeriggio con due incontri rivolti ai genitori.

«Un appuntamento molto importante per la nostra scuola – dice la professoressa Federica Broggi, preside dell’istituto – Complice la pandemia, il compleanno della nostra scuola è passato sotto silenzio. Merita, invece, di essere festeggiato perché dentro questa ricorrenza vivono 42 anni di storie di vite, di sacrifici ripagati, di crisi e cambiamenti. Grazie al passato, ma guardando al futuro. Il 14 maggio sarà una giornata dedicata ai genitori dei ragazzi di quarta e quinta elementare, scandita da più eventi, organizzati in stand specifici. Le famiglie, a seconda dei propri interessi e del loro tempo possono scegliere a quali eventi partecipare».

Saranno presenti 8 workshop sul La-Factory 22/23 con i docenti dei laboratori che predisporranno attività dimostrative a cui far partecipare i ragazzi potenziali futuri alunni; poi si terranno seminari in plenaria di 20 minuti nei quali saranno illustri i capisaldi dell’offerta formativa e didattica della scuola, come i laboratori che si basano sull’uso flessibile del tempo scuola e sul protagonismo dei ragazzi, “costruttori” del loro sapere; le metodologie di didattica attive implementate; il piano educativo promosso dall’équipe degli educatori, altro punto distintivo dell’istituto.

«La scuola del futuro deve essere capace di generare valore per famiglie, territorio e società – aggiunge la preside – L’adesione ad Avanguardie educative e la collaborazione scientifica stretta con l’Università Cattolica di Milano vanno in questa direzione. Salda sì nel solco della tradizione, ma anche in movimento, aperta, coraggiosa nella scelta del cambiamento».

«Il nostro compito educativo è essere all’altezza delle speranze e dei sogni dei ragazzi – conclude il direttore dell’istituto pavoniano, padre Marcello Cicognara – Incoraggiare i loro slanci, sostenerli nelle difficoltà, aiutarli nella formazione della loro identità. Creando ogni giorno una scuola dove possano sentirsi, semplicemente, a casa».

“Pavoni back to the future” si svolgerà dalle 9.45 alle 12 e dalle 13.45 alle 16.15. Qui il volantino con il programma

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 Maggio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore