Quantcast

Paolo Pavan si ricandida a Rovello Porro

Il sindaco leghista uscente si ricandiderà alle prossime elezioni comunali, che si terranno il 12 giugno 2022. Il capogruppo della Lega in Consiglio comunale: "Pavan persona valida"

Generica 2020

Paolo Pavan in lizza per il bis a Rovello Porro. Il sindaco uscente del paese si ricandiderà alle prossime elezioni comunali, che si terranno il 12 giugno 2022.

Classe 1963, di professione carrozziere, Pavan è stato eletto nel 2017 con la lista Lega Nord con 810 voti, pari al 31,69% di quelli espressi.

«Ci ripresentiamo per finire il lavoro iniziato cinque anni fa – commenta il capogruppo della Lega in Consiglio comunale Angelo Volontè -. Pavan ha lavorato bene in questi cinque anni, lo riteniamo una persona valida, la squadra ha lavorato sempre compatta con lui».

In attesa che la campagna elettorale entri nel vivo, per il paese sono stati affissi i primi i primi manifesti elettorali con la scritta “A Rovello Porro c’è un sindaco che ti ascolta: Paolo Pavan presente”.

Generica 2020

Pavan guiderà quindi nuovamente la lista leghista, che per questa tornata elettorale potrebbe presentarsi in alleanza ad una lista civica: «Stiamo ancora facendo alcune valutazioni riguardo a questo – spiega il capogruppo Volontè -. Sicuramene il simbolo della Lega ci sarà, perché è un’identità che non vogliamo perdere».

Mentre i punti essenziali del programma elettorale sembrano essere già definiti e di prossimo annuncio, sui quali il gruppo leghista assicura concretezza e fattibilità, al momento le energie sono concentrate nella composizione della lista elettorale: «Il nucleo principale sarà composto da persone che già siedono in Giunta o in Consiglio comunale, in aggiunta ci saranno delle variazioni alle quali stiamo lavorando» conclude Volontè.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 Aprile 2022
Leggi i commenti

Foto

Paolo Pavan si ricandida a Rovello Porro 2 di 2

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore