Quantcast

A Tradate un percorso per l’accoglienza di minori ucraini non accompagnati

Il Comune di Tradate in collaborazione con il servizio affidi della cooperativa Proges, propone incontri di sensibilizzazione e sostegno per chi vuole aprire le porte a bambini e ragazzini in fuga dalla guerra

gerry varie

Il Comune di Tradate in collaborazione con il servizio affidi della cooperativa Proges, sta avviando percorsi di sensibilizzazione all’accoglienza familiare di bambini e minori stranieri non accompagnati.

Il percorso è rivolto a coppie e single residenti a Tradate che desiderano offrire un sostegno concreto a bambini e ragazzi, con particolare attenzione, in questo momento, a quanti di loro provengono dall’Ucraina.

Per informazioni  e per aderire a questi percorsi è possibile scrivere all’indirizzo mail affidi.tradate@proges.it. oppure visita la pagina per l’emergenza ucraina sulla piattaforma Tradate welfare.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 Marzo 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore