Quantcast

Riapriranno a breve gli sportelli del servizio veterinario Ats a Tradate

E' prevista l'apertura di uno sportello amministrativo un giorno la settimana per il rilascio delle certificazioni veterinarie

palazzina ats tradate

Sembra risolta la vicenda degli uffici veterinari di Ats Insubria a Tradate, chiusi per i lavori di ristrutturazione della palazzina che dovrà ospitare la Casa di comunità. E’ prevista infatti l‘apertura di uno sportello amministrativo un giorno la settimana per il rilascio delle certificazioni veterinarie. Inoltre, previo appuntamento, veterinari e tecnici del Distretto Veterinario di Varese sud si renderanno disponibili ad incontrare gli utenti.

Una soluzione che nasce dal confronto tra Ats, Comune di Tradate e la mediazione del consigliere regionale Emanuele Monti, presidente della Commissione Sanità e politiche sociali di Regione Lombardia.

«Il territorio tradatese ha una vocazione agricola e zootecnica per cui è imprescindibile la presenza degli uffici della veterinaria di Ats Insubria – spiega Emanuele Monti – Mi sono speso in queste settimane affinché la sospensione temporanea legata alla realizzazione della casa di comunità non diventasse permanente vista l’importanza del servizio. Sono soddisfatto che il dialogo tra agricoltori, politica locale e Ats Insubria abbia permesso di trovare un’intesa».

Lucas Gutierrez, direttore generale di Ats Insubria, conferma la soluzione trovata ma spiega che si attende che il Comune di Tradate metta a disposizione i locali per svolgere il servizio di sportello: «La chiusura temporanea degli uffici della veterinaria di Tradate derivano dalla necessità di ristrutturazione degli edifici destinati oggi alla casa di comunità di Tradate ad opera dell’Asst Sette Laghi. Dopo le sollecitazioni pervenute dal territorio sia da parte degli allevatori che dalla politica locale e dopo le opportune valutazioni con l’amministrazione comunale si è concordato di riaprire uno sportello amministrativo un giorno la settimana per il rilascio delle certificazioni veterinarie. Inoltre, previo appuntamento, veterinari e tecnici del Distretto Veterinario di Varese sud si renderanno disponibili ad incontrare gli utenti. Ats Insubria attende che l’amministrazione di Tradate metta a disposizione locali idonei».

«Abbiamo accolto le istanze del territorio che chiedeva a gran voce di riavere il servizio di veterinaria – commenta infine il sindaco di Tradate Giuseppe Bascialla – In accordo con Ats Insubria e Regione Lombardia abbiamo perseguito questa strada perché ce lo ha chiesto la nostra gente».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 Gennaio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore