Quantcast

Piante invasive, al via il progetto C.L.eaR. per interventi a Gerenzano e Origgio

Finanziato da Regione Lombardia, il progetto prevede dalla prossima primavera interventi di contenimento ed eradicazione di due specie vegetali invasive presenti nel Parco dei Mughetti

Generica 2020

È stato approvato lo scorso 21 dicembre dalla Giunta comunale di Gerenzano il progetto definitivo-esecutivo “CL.eaR.”, interamente finanziato da Regione Lombardia e che mira al contenimento e all’eradicazione di due specie vegetali invasive presenti nel Parco dei Mughetti.

Galleria fotografica

Piante invasive, al via il progetto C.L.eaR. per interventi di contenimento a Gerenzano e Origgio 4 di 5

Si tratta del Lagarosiphon major, pianta acquatica originaria dell’Africa meridionale e presente nella testa del Fontanile di San Giacomo a Gerenzano e la Reynoutria japonica, conosciuta anche come Poligono del Giappone, presente sulle sponde del Torrente Bozzente ad Origgio. Entrambe le specie vegetali provocano seri impatti sulla biodiversità.

Il progetto, realizzato in collaborazione con il Comune di Origgio e il Plis dei Mughetti, ha un quadro economico complessivo di 40 mila euro. È diviso in due lotti: una prima parte prevede interventi di contenimento della Lagarosiphon major presso il Fontanile di San Giacomo, con l’asportazione delle piante e la messa a dimora di 100 piante acquatiche autoctone, il millefoglio comune e il ceratofillo comune. In un secondo momento si prevedono interventi sulle sponde del Torrente Bozzente ad Origgio, con il taglio e l’asportazione del Poligono del Giappone e la messa a dimora di 150 piante di arbusti autoctoni sul margine del bosco.

Il cronoprogramma del progetto prevede la realizzazione degli interventi dalla primavera all’estate del 2022.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Piante invasive, al via il progetto C.L.eaR. per interventi di contenimento a Gerenzano e Origgio 4 di 5

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore