Quantcast

Cybercriminali e attacchi informatici. Come possono difendersi le imprese?

È stato il tema dell'incontro che si è svolto giovedì 2 dicembre all’Office Station di Saronno nella sede di Faberlab, l’hub di prototipazione industriale di Confartigianato Imprese Varese

Generica 2020

“Come colpiscono i cybercriminali? Come possono difendersi le aziende?”. Sono alcune delle domande affrontate nell’incontro dedicato alle imprese sulla sicurezza informatica, svoltosi giovedì 2 dicembre all’Office Station di Saronno, nella sede di Faberlab, al civico 21 di via Ferrari.

Relatore della serata Cristian Cassina, chief executive officer di Noratech, azienda che lavora nel campo della digital transformation. 

È stato dapprima brevemente inquadrato il fenomeno. Gli attacchi informatici sono una minaccia con la quale oggi, aziende di ogni tipo, dalle grandi multinazionali ai piccoli artigiani, devono fare i conti. Nel 2021 a livello mondiale il 37% delle aziende ha subito almeno un attacco informatico, con una proliferazione ad esempio degli attacchi a doppia estorsione (che prevedono la distruzione, la cifratura o la sottrazione dei dati aziendali tramite Ransomware) o 0-day, malware che si infiltrano nelle falle nella protezione di un software presente su un browser o un’applicazione.

Lo scopo di questi attacchi è ottenerne un profitto economico. Dai dati raccolti dalla TechTarget è emerso che nel 2020 il 44% delle vittime ha pagato il riscatto richiesto dai cybercriminali per riottenere i dati, nel 2021 il 12%.

Sono stati infine delineati quali sono gli strumenti a disposizione delle aziende attraverso i quali potersi difendere; tra le dotazioni minime necessarie ci sono sistemi operativi e software aggiornati, sistemi di backup dei dati verificati e costanti, firewall e antivirus aggiornati.

Brevetti, know-how e marchi. Faberlab a colloquio con le imprese all’Office Station di Saronno

La conferenza fa parte di un ciclo di appuntamenti pensati da Faberlab per portare alle imprese maggiori conoscenze e opportunità di cogliere il nuovo che c’è sul mercato e nel mondo del business. Lo scorso 17 novembre negli spazi dell’immobile di via Ferrari 21 si era tenuto un primo incontro sul tema della proprietà industriale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore