Quantcast

Brevetti, know-how e marchi. Faberlab a colloquio con le imprese all’Office Station di Saronno

Il 17 novembre l’hub di prototipazione industriale di Confartigianato Imprese Varese ha ospitato il primo di tre eventi dedicati alle imprese, per offrire loro conoscenze e competenze nel campo dell’innovazione. Si è partiti con un incontro sui sistemi di proprietà industriali

Generica 2020

Come si tutela la proprietà industriale di un’impresa? Come si difende un’invenzione dai pericoli della contraffazione? È sempre utile proteggere un’invenzione con un brevetto? 

Sono queste alcune delle domande affrontate nell’incontro “Marchi, brevetti e proprietà industriali. Quale scelta per le aziende?” organizzato mercoledì 17 novembre da Faberlab, l’hub di prototipazione industriale di Confartigianato Imprese Varese.

L’incontro, il primo in presenza dopo il periodo di lockdown imposto dalla pandemia, si è tenuto all’Office Station, il business center e coworking ricavato negli spazi dell’ex Lesa di Saronno, nato su iniziativa del Gruppo Siges e di Marco Gandola, e fa parte di un ciclo di appuntamenti pensati dall’hub di prototipazione industriale per portare alle imprese maggiori conoscenze e opportunità di cogliere il nuovo che c’è sul mercato e nel mondo del business.

Proprio nell’immobile al civico 21 di via Ferrari infatti, alle spalle della stazione della città e in un’area che nei prossimi anni cambierà volto e aspetto, Faberlab si è trasferito nell’estate 2020.

Office Station si apre alle aziende e alla città di Saronno

Ad aprire l’incontro Davide Baldi, responsabile Faberlab, che ha poi lasciato la parola all’ingegner Luigi Tarabbia, consulente di Bugnion SpA, azienda leader nel settore della consulenza in proprietà industriale e intellettuale.

Sono quindi stati delineati i capisaldi del sistema di proprietà industriale ed intellettuale: brevetti, know-how e marchi. Strumenti che oggi, in un mondo nel quale la competitività è basata sul campo dell’innovazione, le aziende hanno bisogno di sapere se, come e quando utilizzare.

I PROSSIMI APPUNTAMENTI CON FABERLAB MEETING

Il “Faberlab Meeting” proseguirà giovedì 25 novembre dalle 18 alle 20, sempre in Office Station, con l’incontro “La stampa 3D Droplet: le opportunità della tecnologia ARBURG Plastic Freeforming (AFP) nell’industria manifatturiera”. Davide Baldi (Responsabile Faberlab), Ilaria Restelli (Faberlab) e Ivan Panfiglio (Sales Area Manager ARBURG Srl) parleranno della ARBURG Freeformer della Arburg, il colosso tedesco per lo stampaggio a iniezione, che Faberlab ha in dotazione insieme ad altri quattro centri italiani, tutti universitari.

Gli incontri si chiuderanno poi il 2 dicembre all’Office Station con un focus su “Cyber Security: proteggere il business dell’azienda” con le competenze di Angelo Bongio, innovation manager di Artser e Cristian Cassina, chief executive officer di Noratech. Al termine del confronto a due, come di consueto, le protagoniste torneranno ad essere le imprese con le loro domande.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 Novembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore