Quantcast

Sequestrati 450 chili di hashish, a capo del gruppo criminale una donna di Saronno

Un giro di quasi mezza tonnellata di fumo pronto a inondare Brianza, Varesotto e Alto Milanese. A capo della gang una 36enne saronnese. In 5 in manette

Generica 2020

Un giro di quasi mezza tonnellata di hashish pronto a inondare Brianza, Varesotto e Alto Milanese.

Il capo della banda era una donna di 36 anni residente a Saronno. Con lei altre 4 persone, arrestate nel corso di un’operazione antidroga dei carabinieri di Desio che ha portato al sequestro di 450 chili di hashish.

L’operazione, chiamata “Mosaico”, è stata condotta giovedì 2 dicembre, alle prime ore dell’alba. In manette 5 persone, arrestate nelle provincie di Monza e Brianza, Milano e Varese su ordine del G.I.P. del Tribunale di Monza.

Capo dell’organizzazione sarebbe stata, secondo le indagini, una donna di Saronno di 36 anni. A “tradirla” uno dei suoi complici, un 45enne di Cesate che aveva simulato il furto di una quarantina di chili da un garage a Cesano Maderno insieme ad un complice, un 43enne di Limbiate.

Da lì l’intervento dei carabinieri, che hanno poi trovato 80 chili di hashish a casa del 45enne e sono risaliti alla saronnese, ritenuta a capo del gruppo.

In manette anche il responsabile dello spaccio di droga, un 38enne di Senago, pizzicato grazie a intercettazioni e immagini video che hanno registrato le cessioni di droga a diversi clienti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore