Quantcast

Il saluto del sindaco Airoldi e dell’assessore Musarò agli studenti della “Leonardo da Vinci” di Saronno

Prima campanella per i circa 10 mila studenti delle scuole di Saronno. Gli alunni della scuola secondaria di I grado "Leonardo da Vinci" hanno iniziato ufficialmente il nuovo anno scolastico con il saluto del sindaco Airoldi e dell'assessore Musarò

Scuola a Saronno, il saluto del sindaco Airoldi e dell'assessore Musarò agli studenti della "Leonardo da Vinci"

È suonata nella mattinata di lunedì 13 settembre la prima campanella del nuovo anno scolastico per i circa 10 mila studenti delle scuole di Saronno.

Galleria fotografica

Scuola a Saronno, il saluto del sindaco Airoldi e dell'assessore Musarò agli studenti della "Leonardo da Vinci" 2 di 2

Per l’occasione il sindaco Augusto Airoldi e l’assessore alla Pubblica Istruzione Gabriele Musarò hanno inaugurato il nuovo anno portando un saluto agli alunni di prima della scuola secondaria di I grado “Leonardo da Vinci”, in rappresentanza dell’intera popolazione scolastica della città.

Come ripartono le scuole a Saronno: i servizi e le iniziative condivise con l’Assessorato alla Pubblica istruzione

A Saronno la popolazione studentesca si aggira intorno alle 10.000 persone.  278 gli alunni delle scuole dell’Infanzia, 1.443 quelli della scuola primaria e 935 quelli della scuola secondaria di I grado, per un totale di 2.656 studenti complessivi per i tre istituti comprensivi della città: l’Istituto “Leonardo da Vinci”, l’Istituto “Ignoto Militi” e l’Istituto “Aldo Moro”. A questi si aggiungono gli studenti delle scuole superiori, oltre 7.000, provenienti dalle province di Varese, Como, Milano e Monza e Brianza.

Prima campanella del nuovo anno scolastico: tutti in aula

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 Settembre 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Scuola a Saronno, il saluto del sindaco Airoldi e dell'assessore Musarò agli studenti della "Leonardo da Vinci" 2 di 2

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore