Quantcast

“Due vite” di Emanuele Trevi vince il Premio Strega

Lo scrittore romano Emanuele Trevi ha vinto il Premio Strega con "Due vite", romanzo dedicato agli amici scomparsi Pia Pera e Rocco Carbone (Neri pozza editore)

Finalisti del premio Strega sul Lago Maggiore

A vincere la settacinquesima edizione Premio Strega 2021 è Due vite di Emanuele Trevi (Neri pozza). La giuria gli ha conferito 187 voti.

La serata finale è stata trasmessa su rai 3, giovedì 8 luglio, in onda dal teatro Ninfeo di Villa Giulia di Roma, presentata da Geppi Cucciari.

Borgo sud di Donatella Di Pietrantonio ha ricevuto 135 voti, L’acqua del lago non è mai dolce di Giulia Caminito 78; Il pane perduto di Edith Bruck 123 e, infine, Il libro delle case di Andrea Bajani con 66 voti.

StregaVarese: Il potere della scrittura nelle “Due vite” di Emanuele Trevi

Due vite, romanzo vincitore del Premio Strega 2021

Trevi rende indelebile il ricordo degli scrittori Rocco Carbone e Pia Pera, prematuramente scomparsi, raccontando la loro amicizia e tracciandone i ritratti con affetto.

Per il progetto StregaVarese la redazione di VareseNews lo ha intervistato per parlare del libro, del suo rapporto con la scrittura e di come ha vissuto la finale al Premio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore