Quantcast

Airoldi, sindaco di Saronno: “Tariffazione integrata e dialogo con Milano tra i miei obiettivi”

Serata organizzata dal Pd Saronno con la deputata Chiara Braga, il segretario cittadino Rino Cataneo e Marialuisa Cremonesi. Il sindaco saronnese ha illustrato diversi temi di azione della sua amministrazione

Primo giorno di arancione rinforzato, a Saronno stazione e strade deserte

Serata organizzata dal Pd Saronno con la deputata Chiara Braga, che è stata molto vicina alla squadra che ha portato alla vittoria elettorale di Augusto Airoldi lo scorso autunno 2020. 

Hanno partecipato il segretario cittadino Rino Cataneo e Marialuisa Cremonesi, ingegnere chimico e membro del direttivo del Pd e il sindaco Airoldi, che ha parlato di vari temi, intervallando gli interventi su ambiente e transizione ecologica dell’onorevole Braga collegata dalla Camera. 

Tra i temi che ha toccato Airoldi, i più rilevanti riguardando la mobilità, sia quella dolce sia quella su strada e su ferro. In particolare, parlando del legame di Saronno con la ferrovia, il primo cittadino ha detto che «le ferrovie da sempre segnano la città di Saronno, che si è sviluppata in buona parte grazie al collegamento offerto dal ferro. È la terza stazione lombarda dopo Centrale e Cadorna. Sono migliaia i cittadini che ogni giorno prendono il treno e vanno a Milano: un’interlocuzione con Milano è doverosa senza per forza entrare nel tema dell’inserimento nella Città Metropolitana, ma avere un dialogo costruttivo è un obiettivo che ci poniamo e che anche Beppe Sala quando venne a Saronno alla chiusura della campagna elettorale ribadì, sottolineando come anche per Milano è importante avere al tavolo Saronno – ha spiegato il sindaco saronnese -. FerrovieNord investirà 35 milioni sul deposito in centro a Saronno, con interventi che porteranno posti di lavoro (un centinaio), la rete di controllo del traffico di Ferrovie Nord e una serie di lavori migliorativi per la città, tra cui l’attraversamento in superficie di via Primo Maggio verso il Santuario e la zona scolastica. Un desiderio che ho è quello di far entrare Saronno nella tariffazione integrata, provare a ragionare con FerrovieNord e Trenord per estendere la bigliettazione integrata è un obiettivo che mi prefiggo e che sul quale penso sia importante ragionare». 

Legato al tema del trasporto, c’è quello dei parcheggi e della Ztl: «Serve un piano parcheggi ragionato, basato sulle prospettive future di utilizzo delle auto e sulla loro gestione: servirà tempo per definirlo, ma ci stiamo lavorando – ha detto -. La Ztl come è pensata oggi richiede di essere rivista e modificata, considerando anche il traffico di attraversamento che intasa la città in diversi orari del giorno, anche qui coinvolgendo i Comuni vicini». 

Airoldi ha poi toccato diversi temi: «Abbiamo dedicato i primi mesi della nostra amministrazione a realizzare alcuni obiettivi che ci eravamo prefissati, alcuni dei quali legati alla compatibilità ambientale, come quello in corso in via Roma. Siamo concentrati sui temi della pandemia, come ovvio che sia, a partire dal lavoro per attivare l’hub vaccinale dove abbiamo vaccinato 3 mila persone finora – ha spiegato il sindaco -. La pandemia sta bloccando tutto, dalla cultura alla vita sociale. I temi che abbiamo nel programma sono tanti, ci stiamo già muovendo e speriamo si possa sbloccare la situazione con l’avanzamento della campagna vaccinale. Sulle vie ciclopedonali stiamo iniziando un percorso che coinvolga il territorio anche intorno a noi, progettando insieme per cogliere finanziamenti e occasioni. Bisogna rappresentare comunità allargate, è una necessità non fare le cose da soli. Anche per il trasporto urbano abbiamo dei piani e ragionare da soli non ha senso, per renderlo efficiente e meno inquinante e fruibile va concordato con i paesi del circondario, così come i progetti di riforestazione urbana. Pianteremo un albero per ogni persona nata e magari anche per ogni cittadino mancato, ma va ragionato su ampia scala, non solo su Saronno. La collaborazione sui temi che abbiamo toccato finora c’è stata, come per l’ospedale di Saronno, al di là dell’appartenenza politica delle varie amministrazione, sono convinto si potrà fare anche sul tema della sostenibilità ambientale». 

di tommaso.guidotti@varesenews.it
Pubblicato il 21 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore