Quantcast

Il 18 aprile 2002 lo schianto dell’aereo contro il grattacielo Pirelli

Sono passati 19 anni dal tragico incidente in cui persero la vita il pilota Luigi Fasullo e le due dipendenti di Regione Lombardia, Anna Maria Rapetti e Alessandra Santonocito

Generico 2018

Era il 18 aprile 2002, esattamente 19 anni fa, quando, verso le 18 un aereo turistico si schiantò tragicamente contro il tra il 25esimo e il 26esimo piano del grattacielo Pirelli, la sede di Regione Lombardia.

Tre furono le vittime che persero la vita quel triste giorno, a pochi mesi dall’undici settembre che aveva appena segnato l’inizio del millennio: Luigi Fasulo, il pilota che si trovava da solo a bordo dell’aereo, Anna Maria Rapetti e Alessandra Santonocito, due dipendenti della Regione Lombardia che si trovavano al piano dove si schiantò l’aereo. I feriti furono invece una settantina.

«Il 18 aprile del 2002, diciannove anni fa, un aereo si schiantò contro il Pirellone – il ricordo del governatore Attilio Fontana -. Persero la vita le avvocatesse Annamaria Rapetti e Alessandra Santonocito, due ottime dipendenti della Regione Lombardia, vittime innocenti di quella incredibile tragedia. A loro va il ricordo e una preghiera di tutta la Regione e più in generale dei lombardi».

Riproponiamo dal nostro archivio un articolo in cui i lettori di VareseNews raccontano le ore drammatiche di quella sciagura che scatenò il panico nel centro direzionale della città:

https://www.varesenews.it/2016/04/quel-giorno-ero-li-i-ricordi-dopo-14-anni-dalla-tragedia-del-pirellone/509486/

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore