Quantcast

I sapori del “made in Lario”: sabato l’inaugurazione del nuovo mercato agricolo di Lomazzo

Il nuovo AgriMercato si svolgerà tutti i sabato mattina. L'iniziativa, voluta dall'amministrazione comunale, da Campagna Amica e da Coldiretti, porterà a Lomazzo anche nuovi produttori agricoli

Generica 2020

Il gusto del “made in Lario” e la spesa a filiera corta. Sabato 17 aprile, alle ore 10, a Lomazzo sarà inaugurato il nuovo mercato agricolo di Campagna Amica, fondazione nata nel 2008 per promuovere iniziative per valorizzare in tutto e per tutto l’agricoltura.

Il nuovo AgriMercato avrà cadenza settimanale e si svolgerà tutti i sabati mattina dalle 8 alle 12 nel piazzale di viale Somaini, con a disposizione uno spazio incrementato, e porterà a Lomazzo anche nuovi produttori agricoli.

Saranno presenti sia agricoltori del territorio comasco con prodotti a chilometro zero sia anche alcuni produttori diretti con prodotti tipici di altre regioni, tutti caratterizzati dalla filiera corta, ossia della vendita diretta dal produttore al consumatore, garanzia di qualità e freschezza.

L’iniziativa è voluta dall’amministrazione comunale, da Campagna Amica e da Coldiretti, ed è gestita dall’Associazione AgriMercato delle province di Como Lecco.

L’intenzione è quella di valorizzare la filiera agricola e permettere ai cittadini di puntare sulla qualità a prezzi contenuti, saltando gli intermediari e mettendo in comunicazione diretta gli agricoltori con i consumatori.

«Nei Mercati Agricoli di Campagna Amica si segue attentamente la stagionalità dei prodotti – spiega il presidente dell’Associazione AgriMercato, Francesca Biffi -. La filiera corta è un vantaggio per tutti i consumatori, un’occasione per fare una spesa sostenibile, acquistando prodotti agricoli selezionati con cura, sempre freschi e di origine controllata e garantita. La decisione di rendere settimanale il mercato agricolo nasce dopo un lungo percorso di crescita delle nostre aziende e anche della sensibilità dei consumatori: una nuova alleanza che si rinsalda tra produttore e cittadino».

A Lomazzo i consumatori potranno trovare un’ampia gamma di prodotti a filiera corta e rintracciabile: dai formaggi vaccini e caprini a ortaggi, frutta, olio, confetture, salumi, miele e prodotti dell’alveare.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore