Quantcast

Cocaina e 26 mila euro nascosti tra le uova del pollaio a Misinto

Dopo il rito direttissimo, svolto nella mattinata odierna in remoto con gli uffici del Tribunale di Monza, l’arresto è stato convalidato

Generica 2020

Ha nascosto la cocaina e i soldi “guadagnati” spacciando tra le uova di un pollaio a Misinto.

I Carabinieri della stazione di Lentate sul Seveso hanno bussato alla porta di un 30enne marocchino già ricercato dai militari. Non avendo alcuna risposta, gli uomini dell’Arma hanno ispezionato un pollaio, vicino all’abitazione, chiuso con particolari precauzioni.

Dopo un primo lucchetto e le difficoltà riscontrate nel reperire la chiave, infatti, varcato il cancello ed entrati tra gli animali nella gabbia, i militari si sono dovuti fermare davanti ad un’altra porta chiusa da un secondo lucchetto.

Forzato il chiavistello, ecco la sorpresa – non propriamente di Pasqua – oltre mezzo chilo di cocaina per un valore complessivo di circa 50.000 euro.

Considerato che il pollaio risultava di proprietà di un 80enne, malato, che lo aveva temporaneamente affidato proprio all’uomo ricercato, è stato richiesto l’intervento di un fabbro per forzare la porta della casa. La perquisizione nell’abitazione ha portato al ritrovamento di 26.000 euro in contanti.

Il 30enne, irregolare sul territorio nazionale, celibe, con precedenti per reati contro la persona e inosservanza alle leggi sull’immigrazione, è stato arrestato e portato in carcere a Monza. Dopo il rito direttissimo, svolto nella mattinata odierna in remoto con gli uffici del Tribunale del capoluogo brianzolo, l’arresto è stato convalidato.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 Marzo 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore