Quantcast

Casa, oltre 9 mila euro dalla Regione per il recupero del patrimonio abitativo

I contributi destinati ai Comuni per lavori di rapida ristrutturazione degli alloggi sfitti. Contributi a diverse amministrazioni del territorio

lavori ristrutturazione

Ammontano a oltre 9 milioni le risorse messe in campo da Regione Lombardia e dal ministero per le Infrastrutture per il recupero e la riqualificazione del patrimonio abitativo esistente. È quanto prevede la delibera approvata dalla giunta regionale su proposta dell’assessore alla Casa e Housing sociale, Alessandro Mattinzoli.

LAVORI – Le risorse, 9.604.250,79 complessive, sono destinate a realizzare lavori di rapida ristrutturazione degli alloggi sfitti. Le opere dovranno essere realizzate entro 60 giorni e potranno beneficiare di un finanziamento regionale fino a un massimo di 15.000 euro ad alloggio. I fondi porteranno alla ristrutturazione di almeno 641 alloggi. 

VALORE SOCIALE – «Nell’ottica della collaborazione istituzionale – ha spiegato l’assessore – riteniamo opportuno ora più che mai individuare quelle realtà che necessitano di recuperare il patrimonio abitativo. Il valore sociale che questo rappresenta è per Regione Lombardia da sempre un obiettivo da perseguire». 

PROGRAMMAZIONE – Delle risorse complessive a disposizione, 4.455.341,04 euro saranno erogate all’avvio dei cantieri e le restanti 5.148.909,75 euro sulla base dello stato dell’arte. 

BENEFICIARI – I soggetti destinatari sono le Aler e i Comuni ad alto fabbisogno abitativo. Il riparto è stato effettuato su 92 beneficiari, in seguito alla comunicazione delle proprie esigenze e in proporzione al patrimonio complessivo detenuto da Aler e Comuni. 

FASCE DEBOLI – «Conto molto sulla prontezza da parte di tutti le Amministrazioni – ha concluso l’assessore – per mettere a disposizione in tempi brevi così tanti alloggi alle fasce deboli della popolazione».

COMUNI – Questo l’elenco suddiviso per provincia dei Comuni coinvolti con i fondi assegnati e il numero degli alloggi da riqualificare e ristrutturare. 

Cantù, 15.000 euro, 1 alloggio.

Como, 15.000 euro, 1 alloggio.

Erba, 15.000 euro, 1 alloggio.

Mariano Comense, 15.000 euro, 1 alloggio.

Arcore, 15.000 euro, 1 alloggio.

Bovisio Masciago, 15.000 euro, 1 alloggio.

Brugherio, 15.000 euro, 1 alloggio.

Carate Brianza, 15.000 euro, 1 alloggio.

Cesano Maderno, 15.000 euro, 1 alloggio.

Concorezzo, 15.000 euro, 1 alloggio.

Desio, 15.000 euro, 1 alloggio.

Limbiate, 15.000 euro, 1 alloggio.

Meda, 15.000 euro, 1 alloggio.

Monza, 60.000 euro, 4 alloggi.

Muggiò, 15.000 euro, 1 alloggio.

Seregno, 15.000 euro, 1 alloggio.

Seveso, 15.000 euro, 1 alloggio.

Varedo, 15.000 euro, 1 alloggio.

Vedano al Lambro, 15.000 euro, 1 alloggio.

Baranzate, 15.000 euro, 1 alloggio.

Bollate, 15.000 euro, 1 alloggio.

Carugate, 15.000 euro, 1 alloggio.

Garbagnate Milanese, 15.000 euro, 1 alloggio.

Lainate, 15.000 euro, 1 alloggio.

Legnano, 15.000 euro, 1 alloggio.

Milano, 1.905.000 euro, 127 alloggi.

Paderno Dugnano, 15.000 euro, 1 alloggio.

Rho, 30.000 euro, 2 alloggi.

San Vittore Olona, 15.000 euro, 1 alloggio.

Segrate, 15.000 euro, 1 alloggio.

Senago, 15.000 euro, 1 alloggio.

Busto Arsizio, 30.000 euro, 2 alloggi.

Gallarate, 30.000 euro, 2 alloggi.

Luino, 15.000 euro, 1 alloggio.

Saronno, 15.000 euro, 1 alloggio.

Varese, 15.000 euro, 1 alloggio

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore