Quantcast

“Truffa d’amore”: il romanzo di Davide Bellombra, ex studente del G.B. Grassi

Davide, giornalista del nostro territorio ed ex studente saronnese, ha pubblicato il suo primo libro: «ll Covid ha rallentato la sua nascita, ma ora eccolo qui e non vedo l'ora di presentarvelo e di farvelo leggere»

Generica 2020

“Truffa d’amore” è il primo libro del giornalista di Tradate Davide Bellombra. Ex studente saronnese del liceo scientifico G.B. Grassi, Davide ha presentato il suo libro, edito da “SensoInverso Edizioni” nella collana “Acqua Fragile”, tramite i suoi profili social.

«Un’emozione indescrivibile vedere il proprio nome stampato su una copertina – spiega Davide – e soprattutto tenere tra le mani il frutto di un’idea e di mesi di lavoro. Purtroppo il Covid ha rallentato la sua nascita, ma ora eccolo qui e non vedo l’ora di presentarvelo e di farvelo leggere».

Ecco la descrizione del libro contenuta nella quarta di copertina:

Quando l’attrice spagnola Maria Isabel Martinez riappare in televisione dopo anni, nessuno si sarebbe mai aspettato che le rivelazioni sul suo futuro marito Paolo Ferri, medico impegnato in missioni umanitarie in Centrafrica, si sarebbero trasformate presto in un thriller ricco di intriganti retroscena.

La storia di Maria Isabel squarcia il velo di ipocrisie sul mondo dello spettacolo, mostrando agli occhi del grande pubblico la presunta “truffa d’amore” orchestrata dall’attrice e dal suo spregiudicato agente Andrea Ventura. Le più rinomate testate giornalistiche fanno a gara per sbattere in prima pagina il volto di Maria Isabel, ma la situazione precipita quando la showgirl sparisce nel nulla, proprio il giorno del suo matrimonio. Cosa è successo all’attrice nel giorno più bello della sua vita

Quale inquietante segreto nasconde la sua sparizione? Qualcuno ha forse voluto farla tacere per sempre? Sono queste le domande a cui il colonnello De Falchis e Alejadra, sorella della vittima, cercheranno di rispondere, ritrovandosi travolti da inquietanti colpi di scena che li porteranno faccia a faccia con una scioccante scoperta finale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore