Quantcast

Saronno, tre giorni di interventi viabilistici in via San Dalmazio

Da martedì 26 gennaio l'amministrazione comunale avvierà in via San Dalmazio dei lavori volti a migliorare la sicurezza viabilistica e a disciplinare meglio la sosta dei veicoli

Generica 2020

Da martedì 26 gennaio l’amministrazione comunale di Saronno avvierà in via San Dalmazio, una traversa di via Miola, dei lavori volti a migliorare la sicurezza viabilistica e a disciplinare meglio la sosta dei veicoli.

«Considerato il carattere prettamente residenziale di via San Dalmazio, che collega Saronno con Dal Pozzo, frazione di Ceriano Laghetto, è stato ritenuto opportuno che il transito dei veicoli avvenga a velocità moderata, anche in considerazione della presenza, in concomitanza con l’intersezione di via Bormio, di un attraversamento ciclopedonale appartenente al percorso che collega il quartiere Regina Pacis alla Cassina Ferrara», spiegano gli assessore Franco Casali (Ambiente e Mobilità) e Novella Ciceroni (Lavori Pubblici).

Lungo la via, quindi, verranno effettuate le seguenti modifiche:

– I parcheggi per la sosta delle auto verranno collocati in maniera alternata sui lati destro e sinistro della sede stradale, come già realizzato in altre vie cittadine (es. via Pastore, via Toti);
– verrà introdotto un senso unico alternato per due brevi tratti stradali;
– sarà ridotto il limite di velocità a 30 km/h per tutta la lunghezza della via.

I lavori verranno indicativamente completati entro giovedì 28 gennaio.

Gli interventi hanno, come anticipato, lo scopo di migliorare la sicurezza dell’attraversamento ciclopedonale di via Bormio, disciplinare meglio la sosta, aumentare la sicurezza di pedoni, ciclisti ed automobilisti lungo tutta la via, nonché di ridurre l’impatto acustico determinato dai veicoli in transito.

Durante i lavori il traffico lungo la via sarà consentito con i rallentamenti del caso regolamentati dal personale presente in loco.

Proprio in via San Dalmazio, il ribaltamento di un auto avvenuto 10 giorni fa ha distrutto le cabine elettriche poste all’inizio della via creando gravi problemi ai residenti della zona, rimasti senza linea telefonica e senza internet. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore