Quantcast

Saronnese, da Regione Lombardia 240 mila euro per il commercio. Ecco i Comuni coinvolti

80 mila euro per il "Distretto del commercio di Saronno" e per il "Distretto delle antiche brughiere". Si aggiudica la stessa cifra anche il distretto del commercio della Bassa Comasca

Shopping serale a Saronno

240 mila euro per sostenere il commercio nel Saronnese. La Giunta regionale ha approvato infatti lo scorso dicembre la graduatoria dei progetti presentati per il bando “Distretti del commercio per la ricostruzione economica territoriale urbana”.

Il bando è finalizzato a sostenere Comuni, Comunità Montane e Unioni di Comuni appartenenti a Distretti del Commercio iscritti all’elenco di Regione Lombardia, per la ricostruzione economica territoriale urbana nei settori del commercio, artigianato, ristorazione e terziario, a seguito dell’impatto negativo dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

È quindi concesso un finanziamento per emanare un bando per il sostegno economico alle imprese con punto vendita nel territorio dei Distretti, o per realizzare direttamente progetti con interventi di sistema sul miglioramento del contesto urbano e sull’offerta di servizi comuni. Il termine per realizzare le attività è dicembre 2021.

Al “Distretto del commercio di Saronno” andranno 80 mila euro. Stessa cifra per il “Distretto delle antiche brughiere”, da dividere per i Comuni aderenti: 25.340 ad Uboldo (capofila), 8 a Caronno Pertusella, 19.039 a Cislago, 9.865 a Gerenzano e 17.756 a Origgio.

80 mila euro anche per il “Distretto diffuso del commercio della Bassa pianura comasca”, così ripartiti: 35 per Lomazzo e 15 rispettivamente per Rovello Porro, Cadorago e Rovellasca.

 

di rizzo_v@yahoo.it
Pubblicato il 07 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore