Quantcast

276 chili di marijuana sequestrati a Misinto

Cinque persone sono finite in manette. Il blitz lo scorso sabato 14 novembre operato dai carabinieri di Sesto San Giovanni, insospettiti dal via vai di auto

Duecentosettantasei chili di marijuana trovata in un capannone di Misinto, in Monza e Brianza, a pochi chilometri da Saronno.

L’hanno trovata e sequestrata i carabinieri di Sesto San Giovanni nel pomeriggio di sabato 14 novembre.

Un vero e proprio deposito per la merce che sarebbe dovuta essere smerciata nel Nord di Milano. In manette sono finite cinque persone, tra i 26 e i 64 anni di età, tre italiani pregiudicati e due stranieri incensurati.

La scoperta da parte dei militari è stata fatta quasi per caso. Gli uomini dell’Arma diretti dal maggiore Saverio Sica stavano infatti seguendo le tracce di una banda di ladri, quando sono arrivati nella zona di Misinto e hanno notato un sospetto andirivieni di auto (soprattutto in periodo di zona rossa) nei pressi di un capannone in zona industriale, in via della Longura.

I carabinieri hanno svolto puntuali approfondimenti e hanno deciso di controllare all’interno dello stabile. La marijuana è stata trovata all’interno di trenta scatoloni, divisa in pacchi dal peso di un chilo l’uno. I cinque arrestati hanno tentato di fuggire ed eliminare le prove, rompendo o nascondendo i rispettivi telefoni cellulari, sequestrati insieme alla droga, al materiale per il confezionamento e a mille euro in contanti (più altri quattro mila trovati a casa di due degli arrestati). Secondo le stime dei carabinieri, l’erba, venduta nel mercato milanese, avrebbe potuto fruttare fino a 1,4 milioni di euro.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore