Quantcast

Saronno, “Se leggo mi ispiro”: così l’Istituto “Gino Zappa” avvicina i giovani alla lettura

"Se leggo mi ispiro " è un progetto nato nel 2016 da un gruppo di alunni e professori con lo scopo di avvicinare i giovani alla lettura. Oggi è un'iniziativa di Istituto che coinvolge centinaia di studenti ogni anno

Generica 2020

Ha ripreso con successo lo scorso 5 novembre l’iniziativa “Incontro con l’autore”, promossa dall’Istituto Tecnico “Gino Zappa” di Saronno nell’ambito del progetto “Se leggo mi ispiro”.

Nove classi hanno incontrato virtualmente lo scrittore Marco Erba, autore del romanzo “Fra me e te”. Stefano De Palma, insegnante di lettere dell’Istituto, ci ha raccontato come si è svolta l’iniziativa: «Più di duecento studenti hanno discusso con lui a proposito del romanzo e della sua vita di scrittore e di insegnante, dopo aver letto il libro e averlo ripreso in classe con i loro insegnanti – commenta l’insegnante -. Marco Erba è riuscito brillantemente a instaurare un rapporto di grande empatia con i ragazzi che hanno chiacchierato con lui, entusiasti del suo modo di mettersi in gioco con loro. Da parte loro gli alunni dello Zappa, insieme ai loro insegnanti di lettere coinvolti nel progetto, attraverso l’uso delle nuove tecnologie, hanno realizzato book-trailer e approfondimenti sui testi attraverso una didattica che si fa sempre più digitale, senza rinunciare al piacere che può dare lo sfogliare un buon libro».

All’evento hanno partecipato anche il sindaco della città Augusto Airoldi e l’assessore alla Cultura Laura Succi: «Hanno accolto e salutato l’iniziativa con entusiasmo – commenta De Palma – sostenendo che proprio grazie a momenti come questi, ancora più preziosi in un contesto provato dall’epidemia, si può ritrovare fiducia nella scuola e nei giovani».

Molto soddisfatta dell’iniziativa la dirigente scolastica dell’Istituto Elena Maria D’Ambrosio: «È un’iniziativa che piace molto a studenti e famiglie – dichiara la Dirigente -. È iniziata con poche classi e ora è diventata un’iniziativa d’Istituto, coinvolgendo molte classi e un gruppo cospicuo di docenti. Negli anni abbiamo avuto una serie di incontro con scrittori di rilievo: è un modo di approcciarsi alla lettura davvero congeniale per i ragazzi».

 

Il progetto “Se leggo mi ispiro” nasce nel 2016 da un gruppo di amanti della lettura dell’Istituto. Nel corso degli anni gli studenti della scuola hanno avuto modo di ascoltare e confrontarsi con diversi scrittori italiani: da Gianrico Carofiglio, a Laura Calosso, da Giorgio Scianna a Daniele Cassioli e tanti altri. Gli incontri sono sempre uno spunto di discussione e riflessione su tematiche attuali.

Il prossimo appuntamento è per venerdì 13 novembre e protagonista dell’incontro sarà lo scrittore Riccardo Gazzaniga, autore di “Abbiamo toccato le stelle”, un libro che attraverso lo sport parla di dedizione, di lotta alle discriminazioni razziali e di genere, di coraggio e amicizia. È la storia di 20 campioni dello sport che hanno lasciato un segno nella storia.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore