Quantcast

Saronno, sgomberato lo stabile occupato dagli anarchici

Polizia e Carabinieri sono intervenuti nella mattinata di martedì 20 in via San Francesco dove si trova l'edificio occupato dal Collettivo Adespota

È scattato questa mattina, martedì 20 ottobre, lo sgombero della casa di via San Francesco a Saronno, occupata sabato 17 da un gruppo di anarchici che fanno riferimento al Collettivo Adespota.

Galleria fotografica

Sgombero della casa occupata in via San Francesco a Saronno 4 di 16

Sul posto, nel quartiere Prealpi, sono giunti gli uomini di Polizia di Stato e Polizia Locale, con l’ausilio di alcuni mezzi blindati.

Dopo l’inizio dell’occupazione dello stabile, la proprietà ha presentato una denuncia e oggi, di buon mattino (intorno alle 6,30), sono iniziate le operazioni di sgombero.

Nei giorni scorsi intanto, gli anarchici hanno dipinto un murales all’esterno dell’edificio, ribattenzandolo “Cà Libertaria”. L’Enel nel frattempo ha iniziato a sganciare alcuni allacci abusivi alla rete elettrica, mentre le forze dell’ordine hanno bloccato la strada vietando il passaggio a veicoli e persone: di conseguenza il traffico del quartiere è risultato a lungo difficoltoso. La proprietà dell’immobile ha provveduto a far murare e sigillare nuovamente gli ingressi.

Non è la prima volta che lo stabile di via san Francesco è stato occupato, già qualche anno fa si erano vissuti momenti simili.

Sgombero della casa occupata in via San Francesco a Saronno

LA REAZIONE DEL COLLETTIVO ADESPOTA

Saronno, il Collettivo Adespota annuncia un presidio contro lo sgombero

IL COMMENTO DEL SINDACO AUGUSTO AIROLDI

Saronno, Airoldi sullo sgombero dello stabile di via San Francesco: “Il merito va alle forze dell’ordine”

 

LO STABILE OCCUPATO

Cà Libertaria, anche un murales sulla casa occupata dal Collettivo Adespota

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Sgombero della casa occupata in via San Francesco a Saronno 4 di 16

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore