Quantcast

Italia Viva e +Europa sostengono Airoldi Sindaco

Italia Viva Saronno e + Europa hanno deciso, insieme al candidato sindaco Pierluigi Gilli, di sostenere al ballottaggio del 4 e 5 ottobre Augusto Airoldi. Azione, altro gruppo inserito nella coalizione di Gilli, ha invece preferito astenersi

Elezioni Saronno 2020

Italia Viva Saronno e + Europa hanno deciso, insieme al candidato sindaco Pierluigi Gilli, di sostenere al ballottaggio del 4 e 5 ottobre Augusto Airoldi.

Azione, altro gruppo inserito nella coalizione di Gilli, ha invece preferito astenersi.

«È stata una decisione presa insieme a tutti gli amici di Italia Viva Saronno con Pierluigi, che ci permetterà di poter continuare il lavoro iniziato insieme durante la campagna elettorale che ha visto crescere in poco tempo un gruppo di persone unito dalla visione e la volontà di portare avanti i progetti che pensiamo Saronno si meriti – commenta i rappresentanti di Italia Viva Saronno -. Per una Saronno più europea, più orientata verso il vicino modello Milano al quale ci ispiriamo e con il quale vorremmo aprire a delle collaborazioni che possano rendere più attrattiva e giovane la città. Per una maggiore sicurezza in tema salute, con un concreto impegno per l’ospedale, salvandolo dalla degradante situazione in cui versa. Per una forte attenzione all’ambiente, alla cultura, allo sport e al sociale. Aree tematiche importanti per migliorare la qualità della vita di tutti i nostri concittadini. Punti che condividiamo con Augusto Airoldi e per i quali abbiamo la possibilità di impegnarci e lavorare insieme nei prossimi anni».

«Ringraziamo tutti gli iscritti, simpatizzanti e amici di +Europa che hanno condiviso con noi la breve ma intensa campagna elettorale per la nostra Saronno. Insieme al nostro candidato Pierluigi Gilli, abbiamo deciso di appoggiare Augusto Airoldi al ballottaggio del 4 e 5 ottobre – si legge nella nota inviata dal gruppo saronnese di +Europa -. La nostra anima europeista aderisce naturalmente a un progetto con gruppi e forze politiche che condividono e promuovono l’apertura di Saronno verso il mondo, piuttosto che la sua chiusura a sola realtà locale del Varesotto. Siamo decisi promotori di proposte e progetti che ci proiettino all’interconnessione con Milano, con partnership, eventi, co-working e startup. Abbiamo trovato nel gruppo di Airoldi molti punti di contatto, i termini di visione e progettualità politica, che possono essere l’inizio di un percorso nella direzione che sogniamo per la nostra Saronno e per i nostri concittadini saronnesi».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore