Quantcast

Lite al Bingo e coltellate, arrestato per tentato omicidio

Tentato omicidio, rapina e minaccia aggravata sono le accuse a carico di un 63enne di Bregnano. La vittima, un anno più vecchia, è ricoverata in prognosi riservata

Generico 2018

La lite al Bingo per la spartizione di una vincita e poi le coltellate, davanti a numerosi testimoni, sulla strada.

I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Cantù e della Stazione di Turate, durante le prime ore del mattino di oggi, lunedì 14 settembre, hanno arrestato un uomo di 63 anni di Bregnano, per i reati di tentato omicidio, rapina e minaccia aggravata.

Gli episodi nella nottata tra domenica 13 e lunedì 14 settembre. I carabinieri sono stati avvertiti dalla chiamata di un passante che ha notato una persona ferita a terra in via G. Carducci, in località Puginate di Bregnano.

La vittima, un uomo residente a Vertemate con Minoprio, classe 1956, era riversa a terra e con ferite da arma da taglio: soccorso dai medici del 118 e trasportato in codice rosso all’ospedale Sant’Anna di San Fermo della Battaglia, è ricoverato in prognosi riservata.

Le indagini hanno consentito di appurare che il 57enne ha colpito il rivale con numerose coltellate al tronco superiore, sulla strada, davanti a numerosi testimoni. I due uomini avevano trascorso la serata nella vicina “Sala Bingo”, litigando poi per la spartizione di una vincita in un parcheggio di Bregnano. Dopo aver colpito il rivale e aver minacciato con il coltello un testimone intimandogli di non raccontare nulla, l’uomo si è allontanato, ma i carabinieri sono risaliti a lui grazie all’identikit fatto da chi ha assistito alla scena.

Nella casa dell’uomo sono stati trovati e sequestrati gli indumenti ancora sporchi di sangue, mentre nell’auto della vittima, utilizzata dall’accoltellatore per fuggire, è stato trovato un coltello da cucina con la lama intrisa di sangue.

L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato associato presso la casa circondariale del Bassone di Como.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore