Quantcast

Cislago, l’ex assessore Campanella distrugge la tessera da militante della Lega

«Delusa e schifata polverizzo un simbolo che a questo punto non mi è mai appartenuto - scrive l'ex assessore Campanella - Chiudo questa esperienza splendida, per il rapporto e affetto dei miei concittadini, ma ahimé anche squallida e deludente per come si sono comportati questi individui»

Generico 2018

L’ex assessore all’Istruzione e alla Cultura Marzia Campanella ha distrutto la tessera  da militante della Lega Nord, partito di cui faceva parte con l’attuale amministrazione in carica a Cislago.

«Se veramente il mio ex gruppo Lega di maggioranza avesse avuto il “buonsenso” dopo aver letto la dichiarazione, chiara ed esaustiva, del Consigliere Claudio Franco avrebbe dovuto prendere immediatamente le distanze dal gruppo misto che, come volevasi dimostrare, fin dal lontano giugno 2016, ha continuato a tradire e pugnalare alle spalle la sottoscritta e non solo – scrive l’ex assessore sul proprio profilo Facebook – Delusa e schifata polverizzo un simbolo che a questo punto non mi è mai appartenuto ! Chiudo questa esperienza splendida, per il rapporto e affetto dei miei concittadini, ma ahimé anche squallida e deludente per come si sono comportati questi individui».

Franco (ViviCislago): “Campanella osteggiata sin dall’inizio da diversi esponenti della maggioranza”

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 Aprile 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore