Va dalla fidanzata con un’ambulanza per dializzati: doppia denuncia

Un uomo 41enne è stato denunciato per inottemperanza al decreto che vieta gli spostamenti e per peculato, per aver utilizzato il mezzo di soccorso per spostarsi. Denunciata anche la donna, classe 1987

Generico 2018

Va dalla fidanzata con il furgone della cooperativa sociale, utilizzato per il trasporto di persone dializzate.

I carabinieri della compagnia di Cantù hanno denunciato un uomo e una donnaper inosservanza di un ordine legalmente dato per impedire l’invasione o la diffusione di una malattia infettiva dell’uomo”: lui, classe 1979, residente a Milano si è recato a casa di lei, classe 1987, di Cuggiago, per trascorrere la mattinata.

Per l’uomo è scattata anche la denuncia per peculato, dato che per andare a trovare la fidanzata ha usato il mezzo della cooperativa sociale di Meda, per cui avrebbe dovuto prestare servizio, un furgone simile ad un’ambulanza utilizzata per il trasporto di persone dializzate.

Lo scorso 22 marzo i militari, avvertiti dalle segnalazioni pervenute dai cittadini della zona, hanno avviato gli immediati accertamenti: arrivati nella casa della donna, all’esterno della quale era parcheggiato il veicolo che aveva destato i sospetti dei vicini di casa, all’interno dell’abitazione hanno trovato il 41enne in divisa da soccorritore insieme alla fidanzata.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 Marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore