Quantcast

Saronno, la vita continua nonostante il timore del Coronavirus

Passata la corsa ai supermercati verificatasi nei giorni scorsi anche nel Saronnese, qual è il clima che si respira in città? Stazione vuota, bar e ristoranti cinesi chiusi, farmacie senza mascherine e gel lavamani sono le cose che saltano agli occhi

Saronno

Saronno ai tempi del coronavirus. Girando per le vie della città tre cose balzano subito all’occhio.

Galleria fotografica

Diversi negozi cinesi chiusi a Saronno 3 di 3

Innanzitutto la stazione certamente meno frequentata del solito: non ci sono gli studenti, “costretti” a casa dall’ordinanza della Regione Lombardia, e chi può evita di prendere il treno lavorando da casa senz arecarsi in ufficio (in molti hanno scoperto l’utilità dello smart working).

C’è poi la chiusura di diversi negozi e bar cinesi ”fino a data da definirsi per dare un contributo alla comunità e tutelare la salute di tutti”, come si legge fuori dalle attività con la saracinesca abbassata. Infine quasi tutte le farmacie hanno esposto all’ingresso il cartello che indica l’esaurimento di mascherine e gel lavamani.

Nonostante il momento di forte preoccupazione e l’iniziale fase di vero e proprio panico con l’affollamento dei supermercati soprattutto domenica, ma anche lunedì, la maggioranza delle persone esce e continua a frequentare bar e negozi: «Qui stanno reagendo abbastanza bene: un po’ di preoccupazione c’è, come normale che sia, però tutto sommato c’è fiducia nel lavoro delle istituzioni», racconta il proprietario di un bar.

È chiaramente troppo presto per un bilancio e per capire quali saranno le concrete conseguenze economiche dell’epidemia di coronavirus e delle chiusure decise per arginare il contagio. In città si respira voglia di normalità e di continuare a vivere, nonostante la preoccupazione, nel modo più naturale possibile.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 Febbraio 2020
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Diversi negozi cinesi chiusi a Saronno 3 di 3

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore