Parco delle Groane: firmata la convenzione per il recupero di Greenland. In arrivo un nuovo luna park

Un lungo percorso durato diversi anni che si è concluso con il recupero dell’area denominata "Città Satellite" o anche ''Greenland'' di Limbiate

Generico 2018

Il parco divertimenti di Limbiate vedrà di nuovo la luce. A deciderlo sono stati questa mattina, martedì 11 febbraio, il Comune di Limbiate, il Parco delle Groane e l’operatore privato, la Società Parco Giochi Groane con la firma della convenzione che porterà alla nascita di un nuovo luna park.

Un lungo percorso durato diversi anni che si è concluso con il recupero dell’area denominata “Città Satellite” o anche ”Greenland” di Limbiate. Una firma quella di questa mattina che permetterà all’operatore Società Parco Giochi Groane di ripartire per il recupero e la valorizzazione dell’area.

«Esprimo estrema felicità nel vedere chiuso questo lungo percorso che oltre a portare benefici in termini economici e di sovrastrutture, avrà come sfondo la rivitalizzazione di un’area attraverso un maggior grado di fruibilità per le famiglie – commenta il presidente del Parco delle Groane Roberto Della Rovere – Più partecipazione da parte dei cittadini significherà anche riportare la sicurezza in una zona che, dopo la chiusura del parco giochi, è risultata degradata e teatro di episodi di illegalità. Per quanto riguarda il Parco delle Groane, il recupero di Città Satellite avrà una serie di ricadute positive. Sarà ovviamente nostro compito monitorare con estrema attenzione e puntualità il flusso di traffico automobilistico che verrà necessariamente a crearsi. Lo step successivo potrebbe essere lo studio di nuove forme di mobilità green che meglio si inseriscano in un contesto naturale quale è un’area protetta».

Per ogni veicolo che transiterà nelle aree del parco destinate a parcheggio, la società privata dovrà versare 2 euro, che verranno divisi tra il Comune di Limbiate e il Parco delle Groane; soldi che il Parco investirà per la costruzione di piste ciclabili.  

Verrà inoltre completata, a spese dell’operatore, la pista ciclabile che da Via Laghetto conduce all’entrata di quello che sarà il nuovo luna-park di Città Satellite, nell’ottica di incentivare mezzi di spostamento eco-sostenibili per raggiungere il parco.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 Febbraio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore